domenica, novembre 19, 2017
Home > Rubriche > Poesie > La poesia della settimana

La poesia della settimana


Fanciulla di Angela Pizzorno


di Redazione - 11 novembre 2017, 10:00

FANCIULLA

Fanciulla, che al par di gazzella sfrecci per la via,

fai tenerezza e anche simpatia;

gli occhi socchiusi, il naso birichino;

con tacchi alti e la minigonna,

non sei più bimba e neppur già donna.

I capelli al vento, tutti arruffati,

con dei treccini, stretti, ben legati,

sembran saette o piccoli serpenti,

che escon dal capo prepotenti.

Nell’ombelico mostri un brillante

e dalla camicetta il seno provocante.

Sei tutta brio, susciti attenzione;

non tutti però di guardan con ammirazione.

Chi scuote il capo e dice ad alta voce:

Ecco la gioventù assai precoce!”

Sappi che la giovinezza presto finisce

ed il momento magico sparisce.

Prendi sì il bello che la vita ti può dare,

ma stà attenta però a non sbagliare;

fa che passato questo splendido momento,

non ti rimanga in cuore solo il pentimento.

Angela Pizzorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *