sabato, Agosto 24, 2019
Home > Attualità > "Laparoscopic and Robot assisted techniques in Urological Surgery”

"Laparoscopic and Robot assisted techniques in Urological Surgery”

Si terrà il 24 e 25 novembre 2011 presso l’Aula Magna dell’ Ospedale San Paolo di Savona la settima edizione del corso “Laparoscopic and Robot Assisted Techniques in Urological Surgery”, rivolto anche a medici ed infermieri dell’ASL2. Il corso si propone di puntualizzare lo stato dell’arte attuale della chirurgia urologica, facendo sì che, in ragione dell’esperienze e dei risultati delle tecniche a confronto, i trattamenti mininvasivi possano essere sempre più validi e risolutivi. Nelle due giornate di attività, divise in una sessione teorica e in una sessione pratica, i partecipanti potranno assistere in diretta all’esecuzione di 3 interventi di chirurgia robotica attraverso un collegamento video con il blocco operatorio.

In chirurgia la ricerca è oggi concentrata nella minimizzazione dell’invasività e massimizzazione dell’affidabilità delle procedure operatorie, sfruttando anche processi e strumenti di innovazione tecnologica con l’obiettivo di una maggiore efficacia ed efficienza in sala operatoria. In tale ottica la Chirurgia Robotica risulta estremamente interessante perche’ limita notevolmente alcuni svantaggi dell’intervento chirurgico tradizionale: riduzione della degenza, ritorno piu’ precoce alla normale vita socio-lavorativa, minori perdite di sangue nel corso dell’intervento, riduzione delle infezioni. Risulta quindi evidente l’importanza di tale innovazione tecnologica sia dal punto di vista clinico e chirurgico (e quindi del paziente), sia da quello economico sanitario. Conseguentemente è fondamentale informare e formare medici chirurghi (con particolare riferimento a quelle discipline, come l’urologia, dove la possibilità di applicare la chirurgia mini-invasiva è particolarmente frequente ed indicata), ai nuovi processi e strumenti di innovazione tecnologica, e in questa direzione si concentrano gli sforzi della Direzione Aziendale e del Direttore della Struttura Complessa Urologia dell’Ospedale S. Paolo di Savona, dott. Claudio Giberti, promotore insieme al suo staff dell’ormai consolidata iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *