giovedì, Aprile 25, 2019
Home > Attualità > L’artista Sergio Giusto ha iniziato il suo pellegrinaggio dall’ Ungheria ad Albenga

L’artista Sergio Giusto ha iniziato il suo pellegrinaggio dall’ Ungheria ad Albenga

ALBENGA- Sergio Giusto è’ partito ieri mattina da Szombathely Kalvario per la prima tappa del lungo itinerario che lo porterà, dopo 1. 200 chilometri, dall’ Ungheria fino ad Albenga, sul sentiero di San Martino. La prima tappa che ha compiuto, lunga 34 chilometri, lo ha portato, attraverso i boschi ungheresi, fino a Kormend dove, a causa della pioggia, ha dovuto trascorrere un giorno di riposo forzato. Prima di partire da Szombathely Giusto ha ricevuto la benedizione del Vescovo diocesano Sua Eccellenza Janos Szekely. La Diocesi di Szombathely si estende un vasto territorio di 4.660 chilometri quadrati, con 300 mila abitanti e comprende ben 67 parrocchie. Domani è in programma la seconda tappa: “Nel primo tratto -ci spiega Giusto- dovrò raggiungere Nadasd e poi cercherò di andare il più avanti possibile. Mi sono prefissato di percorrere ogni giorno almeno venti- trenta chilometri. Questo perchè il mio itinerario non è solo un fatto atletico, ma ha soprattutto lo scopo di portate Albenga nel cuore dell’ Europa e di incontrare le persone. Per questo inconterò studenti ed amministratori,scatterò fotografie e girerò dei brevi video, cercando di promuovere le nostre eccellenze. San Martino del resto è il patrono dei viticoltori: cercherò di traccire un percorso che sia ripetibile per altri e che contribuisca a fare della Via Sancti Martini un sentiero che entri a pieno titolo nel turismo lento e sostenibile”. Per Giusto l’ impegno aumenterà una volta giunto a Pavia: “ Perchè – ci ha spiegato il noto ex libraio-editore Gerry Delfino- mentre è ben nota e conosciuta la Via Sancti Martini, dalla sua città di nascita fino a Tours, non si ha più traccia invece di quella che seguivano i pellegrini da Pavia a Tours ed Avignone. Sergio perciò proverà, seguendo le mie indicazioni, frutto di un lungo lavoro di ricerca, a ripercorrerlo, compiendo quelle tappe che per secoli furono seguite dai pellegrini sulla via di San Martino da Pavia ad Albenga”. Albenga, grazie al percorso della Via di San Martino, vorrebbe portare nel nostro comprensorio, nei prossimi anni, migliaia di turisti e fedeli a ripercorrere le vie del Santo, partendo da Szombately, in Ungheria, attraverso Maribor, Dugo Selo, Lubljana, il Veneto, Pavia, fino nella “Città delle Torri”. L’idea è quella di sviluppare il tursimo religioso, creare una sorta di cammino, di percorso attraverso diversi paesi e territori durante il quale venire a contatto non solo con la figura del Santo, ma con i suoi valori, i principi, la spiritualità che questo può ispirare. Per coloro che volessero seguire più da vicino il viaggio di Sergio Giusto è possibile farlo attraverso la sua pagina Facebook: basta digitare www.facebook.com/sergio.giusto.50 si potrà seguire l’artista ingauno giorno per giorno durante il suo cammino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *