lunedì, Novembre 18, 2019
Home > Sport > Laura Selvaggio e Camilla Fassio si aggiudicano la Ponentina

Laura Selvaggio e Camilla Fassio si aggiudicano la Ponentina

Già in testa dopo la prima regata la coppia loanese Laura Selvaggio e Camilla Fassio si è aggiudicata l’edizione 2013 della Ponentina, classica velica del Ferragosto cerialese. Le allieve di Ciccio Rossi hanno preceduto le compagne di squadra Alice Secco e Martina Galvan (reduci dalla straordinaria trasferta medagliata di Danzica) ed i cerialesi Federico Lavagno ed Irene Pregliasco.

Anche fra i Cadetti in luce gli allievi di Ciccio Rossi: vittoria per Carlo Montorsi ed Ulisse Telese (già primi nella seconda giornata) che hanno vinto davanti a due equipaggi cerialesi: Chiara Ballotta ed Olivia Frattini, terzi Jacopo Tollardo e Valentina Notarnicola (LNI Ceriale). C’era grande attesa fra gli appassionati per seguire le prove oltre che della coppia Secco – Galvan (CN Loano), anche di Benedetta Barchi e Silvia Leonelli: due equipaggi medagliati ai recenti campionati europei a Danzica, che hanno dato alla Ponentina 2013 un tocco di brio agonistico in più. La Barchi e la Leonelli, un po’ sotto alle attese, hanno chiuso al quinto posto. Queste le classifiche. Overall: 1) Laura Selvaggio e Camilla Fassio (CN Loano), 3; 2) Alice Secco e Martina Galvan,11 (id); 3) Federico Lavagno ed Elisa Guglielmi (Lega Navale Ceriale), 15; 4) Gaia Galati ed Irene Pregliasco (CN Loano),17; 5) Benedetta Barchi e Silvia Leonelli, 17 (id); 6) Marta Richero ed Allegra Primavera, 20 (id); 7) Agnese Ronco e Ludovica Giusto,22 (id); 8) Lorenzo Damonte e Daniele Milazzo, 31 (id); 9) Rebecca Tollardo e Silvia Milazzo,33 (Lega Navale Ceriale); 10) Federica Manera e Atena Frattini,33 (id). Cadetti: 1) Carlo Montorsi ed Ulisse Telese (CN Loano), 3; 2) Chiara Ballotta ed Olivia Frattini,7(LNI Ceriale); 3) Jacopo Tollardo e Valentina Notarnicola, 9 (id); 4) Francesco Notarnicola,13 (LNI Ceriale); 5) Sofia Guarnieri e Gabriel Garello, 13 (Borghetto Santo Spirito).

Claudio Almanzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *