giovedì, Ottobre 17, 2019
Home > Attualità > Leonardo inedito

Leonardo inedito

Presentazione, a Cairo, di un libro di Daniela Piazza

Nella bellissima cornice di Palazzo Scarampi, sede della biblioteca civica Francesco Cesare Rossi di Cairo Montenotte, si è tenuta, mercoledì 25 settembre, la presentazione dell’ultima fatica letteraria della scrittrice Daniele Piazza, “La musica del male “ edito Rizzoli. Dopo il best- seller “Il tempio della luce” (2012) e l’Enigma Michelangelo (2014) il libro della insegnante cellese, storica dell’arte e diplomata al conservatorio, narra la storia mai raccontata di uno strumento musicale, .….”Leonardo mosse l’arco sulle corde e fu musica. Una musica che lui stesso non aveva mai sentito. In quel momento accadde l’impossibile”.. Quando nel 1482 Leonardo da Vinci arriva alla corte di Ludovico il Moro, in veste di ambasciatore a Milano per conto del Magnifico Lorenzo, porta con sé in dono una lira d’argento a forma di teschio di cavallo, che ha progettato e costruito personalmente. Artista già noto a Firenze, Leonardo è anche un grande musico, ed è venuto alla corte sforzesca con due seguaci: il giovane allievo Atalante Migliorotti e Tommaso Masino, esperto nel leggere i moti degli astri e affascinato della magia, che si fa chiamare Zoroastro. Ben presto, però, lo strumento pensato da Leonardo rivela delle proprietà che sfuggono all’intelligenza del suo inventore: già alla prima esibizione pubblica, infatti, il maestro intuisce che la lira è dotata di volontà propria, e che le melodie che ne scaturiscono sono uniche e potenti, capaci di mettere in profonda connessione l’anima di chi la suona e di chi la ascolta. …..”Leonardo mosse l’arco sulle corde e fu musica. Una musica che lui stesso non aveva mai sentito. In quel momento accadde l’impossibile”. L’ atmosfera antica e via via sempre più intimista grazie ai momenti di dialogo con la moderatrice e amica Nadia Mussina, curatrice dell’evento per il Comune cairese, intervallati dalle esecuzioni di brani musicali al pianoforte della autrice stessa, hanno permesso l’emergere dalla trama del romanzo non solo l indiscutibile genialità del personaggio ma anche le doti umane di Leonardo, musico artista e grande uomo.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *