Cultura e Musica

Liguria da bere: tre giorni kermesse in strada con 200 vini liguri

Da oggi, venerdì 28, a domenica 30 giugno si rinnova nel centro della Spezia – corso Cavour e piazza Beverini – l’appuntamento con Liguria da Bere, la rassegna dei vini liguri a Do (Denominazione di origine) e Igt (Indicazione geografica tipica). Tutti occupati gli spazi disponibili con la presenza di 52 stand. Protagonisti, come ogni anno, i vini, la terra da cui nascono e i produttori per un totale di oltre 200 etichette in assaggio. La rassegna è promossa da Regione Liguria, Unioncamere Liguria, Camera di Commercio Riviere di Liguria. Stand aperti dalle 18 alle ore 24. L’inaugurazione domani alle 18.30. Liguria da Bere, giunta quest’anno alla 14ª edizione, è uno uno dei principali momenti di promozione del settore poiché mette a diretto contatto produttori e consumatori. Ad arricchire il percorso non mancano gli stand dedicati alla gastronomia con muscoli, focaccia di Recco, pasta fresca, dolci, miele e altre tipicità liguri. Nello stand degli organizzatori, in piazza Beverini, si acquistano, dalle 18 alle 24, i ticket per degustare lungo il percorso espositivo. Per degustare occorre acquistare bicchiere e relativa sacca al costo di 5 euro. Costo di ogni degustazione: 2 euro. Kit bicchiere, sacca e 3 degustazioni: 10 euro. I vini in vetrina e in assaggio appartengono alle 8 Do liguri ‘Cinque Terre e Cinque Terre Sciacchetrà’; ‘Colli di Luni’; ‘Colline di Levanto’; ‘Golfo del Tigullio – Portofino’; ‘Ormeasco di Pornassio’; ‘Riviera Ligure di Ponente’; ‘Rossese di Dolceacqua’; ‘Val Polcevera’ e alle 4 Igt liguri ‘Colline del Genovesato’; ‘Colline Savonesi’; ‘Liguria di Levante’; ‘Terrazze dell’Imperiese’. Proposte anche serate a tema (bisogna prenotarsi, massimo 40 persone a serata) con gli chef della tv; ogni sera con inizio alle 20.45 si terrà una cena degustazione a base di piatti tipici abbinati ai vini liguri. A raccontare proprietà e curiosità di cibi e vini saranno cuochi professionisti e sommelier. A Liguria da Bere 2019 i Consorzi di Tutela del Basilico Genovese Dop e dell’Olio Dop Riviera Ligure, insieme all’Enoteca Regionale saranno presenti con il programma promozionale “Assaggia la Liguria”. Show a tema, una serie di laboratori e un Infopoint con degustazioni guidate da esperti: tutti targati Assaggia la Liguria. Dal mito della preparazione del pesto al mortaio con Basilico Genovese Dop alla scoperta e degustazione guidata dell’Olio DOP Riviera Ligure nelle sue tre menzioni geografiche e dei vini liguri DOP, lo spazio Assaggia la Liguria offrirà un viaggio nelle eccellenze certificate, illustrandone i migliori accostamenti e utilizzi in cucina.

Comment here