Attualità

Loano: lavoriamo insieme per crescere

Sarà presentata nel prossimo Consiglio Comunale a Loano la convenzione che permetterà il trasferimento dalla Provincia di Savona al Comune di Loano di una prima trance del contributo destinato al progetto “Lavoriamo Insieme per crescere”, presentato dal Comune di Loano in quanto capofila dell’Ambito Territoriale sociale 20 composto anche dai Comuni di Borghetto Santo Spirito, Balestrino, Boissano, Toirano.

La Provincia di Savona farà da tramite alla Regione Liguria che, nell’ambito del programma operativo ob. “competitività regionale ed occupazione” FSE 2007 – 2013 asse III inclusione sociale, ha assegnato al progetto euro 578.528,87. La rete “Lavoriamo Insieme per crescere” vede accanto ai Comuni anche partner privati, individuati dall’ambito fra i soggetti del terzo settore che operano nel mondo dell’inclusione sociale su questi territori e precisamente Centro Servizi Confcooperative Savona Soc. Coop., Caritas Diocesana Albenga Imperia, Stella Soc. Coop. Socilae Onlus, Arcadia Coperativa sociale di Solidarietà, Cooperativa Sociale CO.GE.S, Cooperativa Sociale ISO, TAILAMP Coop. Sociale Onlus, IAL Innovazione Apprendimento Lavoro Srl – Impresa Sociale. Il progetto ha l’obiettivo di ridurre il tasso di disoccupazione attraverso l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, facendoli accedere a percorsi formativi e creando occasioni occupazionali grazie all’ampliamento di aziende esistenti. “La strategia che abbiamo scelto – spiegano il Sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’Assessore ai Servizi Sociali Luca Lettieri – parte dall’idea di una rete tra soggetti pubblici e privati che operano insieme sulla base di specifiche competenze. L’obiettivo è quello di ridurre i tassi di disoccupazione, in particolare di lunga durata, attraverso l’attivazione di una serie di azioni mirate di professionalizzazione, progettate sulla base di esperienze positive realizzate in passato (es. corsi di formazione per baby sitter e governanti). Il progetto si rivolge a donne disoccupate e con figli, a disabili in grado di svolgere attività lavorativa, soggetti over 40 e fuoriusciti in maniera critica dal mondo del lavoro, a persone con bassa scolarizzazione e basso livello di professionalità, anche immigrati, che siano disoccupati. Saranno gli sportelli di segretariato sociale diffusi sul territorio dell’ ATS 20 e lo sportello Informafamiglia di Loano, servizio a disposizione di tutti i comuni dell’ambito, a segnalare i soggetti che potranno partecipare alle selezioni dei corsi di formazione che verranno avviati a breve. I soggetti che verranno selezionati saranno in tutto 36 per tre corsi da 12 unità” Il progetto nel dettaglio prevede percorsi formativi per definire più compiutamente le singole professionalità e per fornire nuovi livelli prestazionali per presentarsi sul Mercato del Lavoro con una nuova identità lavorativa.  Più in concreto il progetto Lavoriamo Insieme per crescere prevede l’attivazione di un Corso per il trattamento dei rifiuti dalla raccolta differenziata (durata di 240 ore X 12 destinatari), un Corso per Assistente Familiare (durata di 240 ore X 12 destinatari), un corso per la gestione dei beni turistici (durata 240 ore x 12 destinatari) seguiti da 36 Work Experience di cui 20 della durata di 6 mesi e 16 della durata di 1 anno. Parte del finanziamento sarà inoltre destinato ai partner privati per ampliare i rami d’azienda ed aprire le porte a nuovi posti di lavoro. Non appena verrà sottoscritta la convenzione la Provincia di Savona invierà il primo acconto del contributo atto a permettere l’avvio del primo corso per assistente famigliare. I soggetti che avranno seguito integralmente il percorso di formazione saranno poi inseriti nelle banche dati degli sportelli sociali e dell’Informafamiglia di Loano, che da circa un anno ha attivato anche una collaborazione con il centro per l’impiego della Provincia di Savona.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: