martedì, ottobre 16, 2018
Home > Attualità > Loano, termina oggi la rievocazione storica datata 1812

Loano, termina oggi la rievocazione storica datata 1812

Un tuffo nel passato per rivivere le battaglie navali napoleoniche


di SABRINA ROSSI - 7 ottobre 2018, 13:15

Si conclude oggi la rievocazione storica della Battaglia di Loano che riporta la cittadina indietro nel tempo di oltre duecento anni per rivivere gli scontri tra truppe francesi e inglesi durante il periodo napoleonico. L’iniziativa è stata promossa dall’assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Loano e organizzata dall’associazione “51eme Demi Brigade de Bataille” di Loano. Tre giorni di battaglia tra inglesi e francesi per terra e per mare che all’epoca si prolungarono per tutto il periodo napoleonico dal 1794 al 1815. Tre giorni di animazione in cui numerosi figuranti delle migliori unità di re-enactment europeo hanno allestito accampamenti sulla spiaggia (più precisamente in corrispondenza dei Bagni Miramare, Kursaal e Delfino), organizzato ronde e libere uscite per la cittadina, simulato scontri per le vie del centro per ricostruire al meglio i fatti storici realmente accaduti. Tutto ciò con l’uso di abiti, armi e attrezzature utilizzate all’epoca per rendere l’atmosfera più realistica e per fare un salto nel lontano 1812, periodo in cui l’Italia del nord ovest (Liguria, Piemonte, una parte della Lombardia, Toscana e una parte del Lazio) venne annessa all’Impero francese di Napoleone I. Non di poca importanza, la presenza alla manifestazione di due autentici velieri, la nave “Pandora” e la nave “Melville”.

 

Durante quel periodo storico la flotta inglese era presente nel Mar Mediterraneo per impedire i traffici francesi via mare, vi furono sabotaggi e incursioni su tutta la costa da Ventimiglia a Trieste dal 1796 al 1814. Nel 1796 il Comandante Horatio Nelson sequestrò quattro vascelli francesi che erano rifugiati nella rada di Loano. Nel 1812 la flotta inglese seguì alcune imbarcazioni che si rifugiavano nei porti del ponente ligure. Ne conseguirono giornate di scontri, costringendo così gli Inglesi alla ritirata dopo i violenti attacchi francesi.

Proprio nella giornata di oggi, dopo la cerimonia di alzabandiera avvenuta in Piazza Italia, si è potuto assistere alla simulazione del contrattacco francese, alla fonda della Nave Pandora davanti alla spiaggia e all’abbandono della Costa da parte delle truppe inglesi ponendo fine alle ostilità.

Una manifestazione non solo turistica, ma anche culturale che si svolge ogni anno. Un contributo fondamentale per rivivere in modo suggestivo un’epoca che ha modificato il corso della storia. Inoltre, la Battaglia di Loano del 1795 è stato un avvenimento importante, testimoniato dalla presenza del nome sull’Arco di Trionfo di Parigi.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *