domenica, Febbraio 24, 2019
Home > Musica > Luca Trevisani in “Un artista cento presepi”

Luca Trevisani in “Un artista cento presepi”


di - 28 Novembre 2014, 9:00

Lions__trevisani_mostra_savonaIl Lions Club Savona Host con il patrocinio del Comune di Savona e della Pinacoteca Civica di Savona presenta Luca Trevisani in “Un artista cento presepi” venerdì 28 novembre 2014 alle ore 18.00 presso l’oratorio di Nostra Signora di Castello di Savona. Continua a crescere l’iniziativa targata Lions Club Savona Host Un artista cento presepi, che giunge alla sua 24 edizione. La formula è semplice quanto efficace: ogni anno, in occasione del periodo natalizio, viene invitato a misurarsi con la tradizione locale della ceramica un noto artista, interpretando liberamente il tema del presepe. Gimmi Moretti, ideatore dell’iniziativa ed attuale Presidente del Lions Club Savona Host, presenterà, su suggerimento del collezionista di arte contemporanea Paolo Palmieri, l’opera in ceramica di Luca Trevisani per l’edizione 2014. L’artista, particolarmente attivo sul circuito internazionale, è nato a Verona, e vive a Berlino. Il suo lavoro, apprezzato e originale, gli è valso premi e riconoscimenti di grande interesse. “In un certo senso, l’ispirazione per questa opera è molto semplice. Da piccolo, quando andavo a vedere i presepi mi annoiavo e oggi non li considero rilevanti da un punto di vista religioso. Eppure mi interessa l’idea di celebrare una volta all’anno una nascita, una promessa di futuro, sperando che ci porti qualcosa di buono anche se poi non sappiamo come andrà. Le scarpine di lana sono il tipico regalo che si fa a chi aspetta un bambino. Ho cercato di aiutare la tradizione locale della ceramica a rispettare se stessa, realizzando delle scarpine che replicassero esattamente il modello originale in lana, e non è stato facile. La mia sfida è stata silenziosa, volta a una dimostrazione non muscolare, ma di consapevolezza”, spiega l’artista Luca Trevisani. L’opera, realizzata dallo Studio Ernan Design Ceramiche Artigiane di Canepa e Pacetti di Albisola, è un’edizione di cento pezzi. Venerdì 28 novembre, presso l’Oratorio di Nostra Signora di Castello di Savona in Via Manzoni angolo piazza Sisto IV, saranno presenti l’artista Luca Trevisani, il critico d’arte Silvio Riolfo Marengo e Tiziana Casapietra, direttore responsabile Radicate.eu contemporary art, che introdurrà una videointervista realizzata con Luca Trevisani. Sempre in occasione della presentazione al pubblico, uno degli esemplari verrà donato dal Lions Club Savona Host alla Pinacoteca Civica di Savona e qui esposto a partire da questa data. Le opere in offerta contribuiranno in parte al finanziamento di un’opera scultorea che verrà donata dal Lions Club Savona Host, per il sessantesimo anniversario del sodalizio, al Comune di Savona e che sarà posizionata nei giardini antistanti la Fortezza del Priamar a testimoniare i service svolti dal Club su temi di interesse sociale. Hanno partecipato alle precedenti edizioni di “Un artista cento presepi”: Sandro Soravia, Gianpaolo Parini, Andrea Gianasso, Nani Tedeschi, Roberto Bertagnin, Renata Minuto, Sandro Lorenzini, Lele Luzzati, Claudio Carrieri, Angelo Cagnone, Aurelio Caminati, Franco Bratta, Gianni Celano Giannici, Ernesto Treccani, Noemi Sanguineti, Rosanna La Spesa, Plamen Dejanoff, Vanessa Cavallaro, Ugo Nespolo, GRAL, Giorgio Moiso, Paolo Anselmo, Marco Ciarlo.

Per info e interviste
Gian Mario Moretti (pres. Lions Club Savona Host)
Cell. 3357328297

BIOGRAFIA

Luca Trevisani
1979 Nato a Verona, Italy
2003 Laurea in storia dell’arte, Bologna, Italy
2005 Matrisoka, workshop con Tobias Rehberger, Domus Academy, Milano, Italy
Corso Superiore Arti Visive Fondazione Antonio Ratti, Como, Italy,
visiting professor A. Jaar.
Lives and works in Berlin and Italy

Premi e Riconoscimenti / Prizes
2013 Moroso Award for Contemporary Art – New York Prize
2012 Finalista del Premio Italia Arte Contemporanea, MAXXI, Roma
2011 Premio Fico, Roma road to contemporary art, Roma
2010 ISCP, New York
Shortlisted per VIVA ART PRIZE 10/11, (Laboratory) IBD
2009 NIMK /Montevideo, Amsterdam
Premio New York
2008 Kunstlerhaus Bethanien, Berlin
Fondazione Buziol, Venice
Premio ACACIA
2007 Premio Furla per l’arte
2006 Selezionato per Premio Artegiovane Milano e Torino incontrano l’arte

Solo shows:

2014 Luca Trevisani Glaucocamaleo, Museo Marino Marini Florence Italy
2013 Luca Trevisani. Identity is a cloud.Let’s write down the book of water.

Macro artisti in residenza. MACRO Museo d’arte Contemporanea, Rome, Italy
2012 Flogisto, Xing/ Live Arts Week, Bologna
2011 Interval Training, Mehdi Chouakri, Berlin.
2010 NIMK / Montevideo, Amsterdam
Lo spazio è un giardino da coltivare, (Special project for Macro),Macro, Roma
2009 Identity is a cloud, Museo Carlo Zauli, Faenza, curated by D. Lotta,

The truth is that the truth changes, Pinksummer, Genova,
MARS, Milano,
2008 Giò Marconi, Milan
Mehdi Chouakri, Berlin
Kunstlerhaus Bethanien, Berlin
2006 Pinksummer, Genova
2005 William Paxton’s clouster, Palestra, GAMeC, Bergamo
2004 Equal, Viafarini, Milano, curated by G. Scardi.
2003 Aerea (with Alessandro Dal Pont), Galleria Plastica, Bologna, curated by D.Lotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *