martedì, Gennaio 22, 2019
Home > Politica > Mercoledì a Carcare la presentazione del “Progetto Agorà”

Mercoledì a Carcare la presentazione del “Progetto Agorà”


di - 25 Febbraio 2013, 13:05

Mercoledì nei consueti tre orari, 10.30 la mattina, 16.30 il pomeriggio, ore 20.30 la sera, il candidato Sindaco di Carcare Franco Bologna insieme ai componenti della Lista Bologna, incontreranno i cittadini carcaresi, nel point elettorale di via Garibaldi per descrivere il “Progetto Agorà”. Un gruppo di Progetti, dalla differente denominazione a seconda della materia a cui si riferiscono, sono alla base delle proposte e degli indirizzi che la Lista Bologna Sindaco inserirà: nel prossimo Piano Urbanistico Comunale (PUC); nel prossimo Piano Commerciale Comunale; nel prossimo Piano Triennale delle Opere Pubbliche. A Fondamento di questi Progetti è stata scelta una precisa unità di misura, la persona.

Ogni lavoro amministrativo, semplice o complesso che sarà, si svilupperà intorno ad un modello operativo che metterà al centro delle attenzioni i bisogni e le esigenze della nostra unità di misura. L’integrazione tra i Progetti e la loro reciproca complementarietà, serve per ottimizzare le risorse e i settori, perfezionando la gestione delle disponibilità economiche del Comune e il loro migliore indirizzo. Il Progetto Agorà riguarda alcune Piazze e Vie del Comune e della Frazione di Vispa, caratterizzate dalla possibilità d’usarle come riferimento aggregativo con funzione sociale, culturale, commerciale, queste sono diverse dalle cosiddette Zone Intermodali oggetto di altro progetto specifico. Tale progetto è strettamente collegato allo sviluppo per Carcare della cultura dell’accoglienza e dell’ospitalità e alla diffusione di una vocazione turistica. Urbanisticamente Carcare, è perfetto per questo tipo di realizzazione, infatti tali Piazze e Vie, alcune caratterizzate da viabilità veicolare, altre da mobilità solo pedonale, sono tra loro collegate e servite in modo agevole. L’obiettivo è migliorare la qualità della vita dei residenti e frenare il degrado del territorio:

• Attivare interventi di valorizzazione architettonica e urbanistica delle Piazze e Vie indicate per migliorarne il percorso di collegamento.

• Realizzazione di tre passerelle pedonali: per collegare Via Abba con Via Garibaldi; per collegare Via Barrili con Via dei Gaggioni; per collegare Via XXV Aprile con Via Nazionale. In un Paese diviso da un corso d’acqua sono opere prioritarie.

• Le piazze interessate sono Piazza Carpeneto, Piazza del Collegio, Piazza Marconi, Piazzette di Via Castellani, Piazzette di Via Garibaldi; Piazza Germano, Piazza Sapeto, Piazzette di Via Barrili, Piazza Martiri della Libertà.

Il progetto ha una valenza molto ampia, prende in considerazione molteplici settori, sicurezza e videosorveglianza, ordine pubblico, commercio, turismo, ricettività, sviluppo economico, servizi sociali, pubblica istruzione, cultura, turismo, associazionismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *