domenica, Giugno 16, 2019
Home > Politica > Mercoledì a Carcare la presentazione del “Progetto Agorà”

Mercoledì a Carcare la presentazione del “Progetto Agorà”

Mercoledì nei consueti tre orari, 10.30 la mattina, 16.30 il pomeriggio, ore 20.30 la sera, il candidato Sindaco di Carcare Franco Bologna insieme ai componenti della Lista Bologna, incontreranno i cittadini carcaresi, nel point elettorale di via Garibaldi per descrivere il “Progetto Agorà”. Un gruppo di Progetti, dalla differente denominazione a seconda della materia a cui si riferiscono, sono alla base delle proposte e degli indirizzi che la Lista Bologna Sindaco inserirà: nel prossimo Piano Urbanistico Comunale (PUC); nel prossimo Piano Commerciale Comunale; nel prossimo Piano Triennale delle Opere Pubbliche. A Fondamento di questi Progetti è stata scelta una precisa unità di misura, la persona.

Ogni lavoro amministrativo, semplice o complesso che sarà, si svilupperà intorno ad un modello operativo che metterà al centro delle attenzioni i bisogni e le esigenze della nostra unità di misura. L’integrazione tra i Progetti e la loro reciproca complementarietà, serve per ottimizzare le risorse e i settori, perfezionando la gestione delle disponibilità economiche del Comune e il loro migliore indirizzo. Il Progetto Agorà riguarda alcune Piazze e Vie del Comune e della Frazione di Vispa, caratterizzate dalla possibilità d’usarle come riferimento aggregativo con funzione sociale, culturale, commerciale, queste sono diverse dalle cosiddette Zone Intermodali oggetto di altro progetto specifico. Tale progetto è strettamente collegato allo sviluppo per Carcare della cultura dell’accoglienza e dell’ospitalità e alla diffusione di una vocazione turistica. Urbanisticamente Carcare, è perfetto per questo tipo di realizzazione, infatti tali Piazze e Vie, alcune caratterizzate da viabilità veicolare, altre da mobilità solo pedonale, sono tra loro collegate e servite in modo agevole. L’obiettivo è migliorare la qualità della vita dei residenti e frenare il degrado del territorio:

• Attivare interventi di valorizzazione architettonica e urbanistica delle Piazze e Vie indicate per migliorarne il percorso di collegamento.

• Realizzazione di tre passerelle pedonali: per collegare Via Abba con Via Garibaldi; per collegare Via Barrili con Via dei Gaggioni; per collegare Via XXV Aprile con Via Nazionale. In un Paese diviso da un corso d’acqua sono opere prioritarie.

• Le piazze interessate sono Piazza Carpeneto, Piazza del Collegio, Piazza Marconi, Piazzette di Via Castellani, Piazzette di Via Garibaldi; Piazza Germano, Piazza Sapeto, Piazzette di Via Barrili, Piazza Martiri della Libertà.

Il progetto ha una valenza molto ampia, prende in considerazione molteplici settori, sicurezza e videosorveglianza, ordine pubblico, commercio, turismo, ricettività, sviluppo economico, servizi sociali, pubblica istruzione, cultura, turismo, associazionismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *