giovedì, Marzo 21, 2019
Home > Sport > Altri Sport > Molto bene i canottieri savonesi nella prima regionale

Molto bene i canottieri savonesi nella prima regionale


di Redazione - 22 Marzo 2017, 14:00

E’ iniziata con il botto di quattro medaglie la stagione agonistica dei canottieri della Lega Navale di Savona alla prima regata regionale, a Genova Pra’ il 19 marzo.

 La squadra savonese era composta da soli  5 atleti che hanno corso in quattro specialità conquistando due ori e due bronzi.

Primo oro stagionale di Giona Piccardo nel singolo 7,20 Cadetti, sulla distanza dei 1.500 metri, dove ha rinnovato la tradizione di infliggere significativi distacchi a tutti gli avversari, portacolori della Can. Elpis Genova, Can. Lario, G.S. Speranza Genova Prà e A.S. Murcarolo. Giona ha condotto la gara in testa sin dalla partenza e ha chiuso con facilità con un vantaggio di oltre cinquanta metri.

Il secondo oro è stato conquistato da Ernesto Caracciolo e Gabriele Hoxha, nel doppio Ragazzi sulla distanza di 2.000 metri, con una gara gestita con grande determinazione ad un ritmo elevato che ha  fatto il vuoto rispetto agli avversari della Can. Velocior, la A.S. Murcarolo, il G.S. Speranza e la Can. Elpis Genova. Questo equipaggio di nuova formazione ha già dato prova di buon affiatamento e fa ben sperare per i prossimi impegni.

Medaglia di bronzo per Marcella Sabatelli, nel singolo Ragazze sulla distanza dei 2.000 metri, che ha lottato sino alla fine per la seconda piazza, sfumata per pochi metri dietro alle avversarie della Can. Elpis Genova e della Can. Velocior La Spezia, ma battendo nettamente l’altra atleta della Can. Velocior. Il risultato di Marcella è da considerare comunque positivo perché, nonostante la stagione invernale non le abbia consentito di effettuare una preparazione più intensa, è riuscita a tenere testa ad atlete che hanno già gareggiato con ottimi piazzamenti.

Il secondo bronzo è stato conquistato da Michele Loffredo, nel singolo Pesi Leggeri sulla distanza dei 2.000 metri, dietro a due rappresentanti della A.S. Murcarolo ma battendo nettamente il terzo atleta della Murcarolo. Michele ha lottato punta a punta per il secondo posto che è svanito sul traguardo per pochi metri.

Grande soddisfazione, quindi, alla Lega Navale savonese per questi risultati più che eccellenti perché ottenuti con grande forza di volontà e con pochi allenamenti in barca, sostituiti dalle sessioni di voga sui simulatori, a causa delle continue condizioni meteo sfavorevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *