giovedì, Settembre 19, 2019
Home > Attualità > Nuova illuminazione fra Finale e Borgio

Nuova illuminazione fra Finale e Borgio

Sessantacinque pali a led per la bellezza e la sicurezza

Fatti non parole nuova illuminazione Finale Ligure-Borgio: 65 nuovi pali a led, una svolta epocale. Con questo intervento (in attesa del cantiere della passeggiata Porto-Varigotti già appaltata) tutta la costa finalese ha un percorso illuminato. Grazie al Geometra Paparella e al Geometra Massa che hanno concretizzato tale iniziativa dell’Amministrazione Frascherelli“. Lo ha annunciato ieri, 13 luglio, da Facebook,il vicesindaco di Finale LIgure, Andrea Guzzi.

Sono 65 i nuovi pali a led, sul tratto a ponente della galleria di “Caprazoppa”, che illuminano la via Aurelia migliorando significativamente il transito sul lungo rettilineo fra Finale e Borgio Verezzi.

Possiamo ascrivere questo ultimo intervento alla storia della viabilità fra Finale ed il Ponente di cui la svolta è databile dal 1836, quando, il 10 aprile, esplosero le mine che avrebbero permesso il transito sotto le “ripidezze di Caprazoppa” aprendo una galleria; re Carlo Alberto, che ciò volle, era presente in città, ospite a palazzo Raimondi. Un arco commemorativo, con una lapide che riporta l’evento, venne eretto per l’occasione e che si può ammirare passando sull’Aurelia, dove si considera essere situato, seppure chiuda via Colombo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *