lunedì, Aprile 22, 2019
Home > Attualità > “Oh mio Dio” torna Alassio a Teatro

“Oh mio Dio” torna Alassio a Teatro

Lunedì alle 21 alla ex Chiesa Anglicana, in scena il testo ironico di Anat Gov una delle più importanti drammaturghe israeliane


di SABRINA ROSSI - 3 Febbraio 2019, 14:00

Un testo ironico  su uno dei temi di più stretta attualità. Protagonisti Miriam Mesturino e Piero Nuti sapientemente diretti da  Girolamo Angione in una produzione di Torino Spettacoli. Lunedì sera alle 21 alla Ex Chiesa Anglicana andrà in scena “Oh mio Dio!” nuovo appuntamento nell’ambito della rassegna Alassio a Teatro. 

La psicologa Ella, laica, ma desiderosa di una fede, madre single di un ragazzino autistico, riceve un paziente speciale, che dice di essere Dio. La donna inizialmente è perplessa, ma poi realizza di trovarsi veramente di fronte a Dio, un dio depresso, malato da 2000 anni, fragile seppur onnipotente, che sta meditando di spazzare il mondo con un nuovo diluvio universale.

In un dialogo-terapia scoppiettante, ricco di battute divertenti e acute, Piero Nuti e Miriam Mesturino affrontano problemi esistenziali, il mister o della creazione, la vita umana, le ingiustizie, i dolori, da due punti di vista contrapposti, quello di dio, deluso, e dell’uomo, schiacciato da un dio crudele. Entrambi i personaggi sono forti ma estremamente fragili e trovano nella comprensione e nell’amore la via per affrontare dolori e delusioni, con un’apertura finale verso l’ottimismo, la fiducia e la speranza di momenti migliori, con il figlio di Ella, Lior , che per la prima volta riesce a dire “mamma”.

Un testo originale e profondo, divertente, pervaso nella miglior e tradizione yiddish da un umorismo sagace, che diventa, battuta dopo battuta, una vera e propria argomentazione teologica.

Biglietto intero € 20 – Biglietto ridotto per studenti € 15 
Prevendite e info: Caffè Narducci – Via Milite Ignoto 1 – Alassio  – tel 338 91 27 842 
TUTTA LA RASSEGNA:  http://alassio.eu/alassio-eventi/alassio-teatro.php


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *