Per la prima volta nella storia un Campionato Italiano di tiro alla Targa è stato sospeso per maltempo. A Lignano Sabbiadoro si è abbattuto un vero e proprio nubifragio subito dopo che si erano disputate con vento e pioggia ancora gestibili le finali del compound e del mixed team arco olimpico. Le condizioni meteo in netto peggioramento che hanno letteralmente allagato lo stadio Guido Thegil hanno quindi portato la dirigenza federale, in accordo unanime con gli atleti, a sospendere la gara assegnando i bronzi e gli ori a squadre e individuali arco olimpico pari merito. Nel ricurvo assoluto a  squadre primo posto ex aequo nel femminile  per Arcieri Iuvenilia (Andreoli, Rolando, Libertone) e per gli Arcieri Torrevecchia che annovera in squadra la Savonese Chiara Rebagliati insieme alla Mandia e alla  Romoli. Nelle finali mixed team del ricurvo, dopo tre titoli italiani di fila devono abdicare al trono gli Arcieri Torrevecchia. I nuovi campioni sono Agamennoni e Seri degli Arcieri Medio Chienti che vincono la finale contro la Savonese Chiara Rebagliati e Mandia 5-3.