lunedì, Aprile 22, 2019
Home > Cronaca > Palazzo di giustizia al risparmio energetico

Palazzo di giustizia al risparmio energetico


di - 19 Gennaio 2012, 11:39

“Un mondo di luce a costo zero”. E’ il nome del progetto di risparmio energetico riguardante il Palazzo di Giustizia di via XX Settembre avviato dal Comune di Savona attraverso una convenzione stipulata con la società Beghelli Servizi. E, come risulta dal monitoraggio effettuato tra l’ottobre del 2010 e l’ottobre 2011, l’iniziativa ha dato buoni risultati. Il risparmio netto per il Comune ha sfiorato i 23 mila euro in seguito a minori consumi per quasi 141 mila chilowattora; oltre a questo, da sottolineare il fatto che i minori consumi si sono tradotti in una riduzione di immissione nell’ambiente di oltre 105 mila chili di anidride carbonica.

Il Palazzo di Giustizia savonese, negli anni, si è rivelato una struttura altamente energivora, in quanto dotato di apparati di illuminazione di vecchio tipo, ad elevato consumo. Di qui la decisione si sostituire i corpi illuminanti con altri a basso consumo energetico e di adottare delle misure rivolte a ottimizzare la regolazione della luce. Un’indagine di mercato svolta tra 11 ditte nazionali e internazionali ha portato a individuare la società Beghelli Servizi, con la quale è stata stipulata una convenzione della durata di 12 anni. La convenzione prevedeva la sostituzione di tutti gli apparati di illuminazione, l’impegno di manutenzione continuativa, l’attivazione di un sistema di telediagnosi degli impianti. I lavori sono stati avviati nell’ottobre del 2010 e completati nell’arco di un anno. A fine convenzione tutto resterà di proprietà comunale. Quale corrispettivo, è stata fissata la cifra complessiva di 556 mila euro, da corrispondere attraverso il pagamento di bollette bimestrali.
Beghelli Servizi, attraverso gli interventi adottati, si è impegnata ad abbattere i consumi da 571 mila a 246 mila chilowattora annui, pari al 56,9 per cento in meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *