venerdì, Novembre 15, 2019
Home > Attualità > Pietra Ligure, illustrata la programmazione dei lavori pubblici per i prossimi mesi

Pietra Ligure, illustrata la programmazione dei lavori pubblici per i prossimi mesi

E’ stata illustrata, alla presenza del sindaco Luigi De Vincenzi e dell’assessore ai lavori pubblici Francesco Amandola, la programmazione dei lavori pubblici che si svolgeranno nei prossimi mesi a Pietra Ligure.

“Ringrazio tutti i presenti e voglio ricordare che fino ad ora abbiamo dato priorità alla manutenzione ordinaria ed alla pulizia della città ma a breve partiranno i lavori importanti”, ha dichiarato il primo cittadino pietrese, “come il ripristino della funzionalità della diga soffolta con 500.000 euro ottenuti dalla regione ed il contratto verrà stipulato entro settembre. Il nuovo dirigente ha svolto un importante lavoro e vogliamo dare un importante segnale alla cittadinanza per cui si fa cosa è stato promesso in campagna elettorale verificando le priorità. Abbiamo riscontrato una difficoltà presso la residenza per anziani Santo Spirito e proprio qui verrà costruito un ascensore, un impianto di condizionamento e verranno ripristinate le opere murarie grazie ad un lascito di una signora, ormai deceduta, che lasciò al comune un appartamento ed una somma di denaro con la condizione di poter soggiornare presso la residenza per anziani”.

Parole simili da parte dell’assessore Francesco Amandola :”Verranno fatti interventi su ambiti critici nel patrimonio demaniale come quello sulla diga soffolta ed il rifacimento del chiosco della spiaggia per i cani grazie a contributi regionali. L’efficientamento energetico della scuola media Martini che comporterà una riduzione di spese è reso possibile grazie ad un finanziamento della provincia di Savona mentre l’allargamento di Via Maglio sarà finanziato da privati. I lavori di riqualificazione del lungomare, che comprenderanno il rifacimento completo della zona tra l’Hotel Nazionale e l’Hotel Lido, saranno finanziati in parte dal comune ed in parte come opera a scomputo di un’operazione urbanistica; verranno altresì effettuati lavori di messa in sicurezza, di ripristino dei danni e posa in opera di telecamere presso il Parco Offenburg con fondi comunali”.

“Riguardo alla riqualificazione della passeggiata di Via Bado voglio dire che sono state effettuate ricognizioni per la verifica dei danni e per stabilire le condizione del litorale”, conclude l’assessore ai lavori pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *