domenica, Ottobre 20, 2019
Home > Attualità > Polo IPS per l’energia studia la combustione

Polo IPS per l’energia studia la combustione

IPS, agenzia per lo sviluppo della Provincia di Savona, prosegue nell’impegno di promozione delle energie alternative in un anno che, dopo aver concluso alcuni progetti, dice il presidente Carlo Ruggeri “si arricchirà di nuove iniziative fortemente finalizzate alla promozione sul territorio delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica”. 
Tra gli interventi recentemente conclusi, IPS ha completato la realizzazione nel comune di Savona di un impianto fotovoltaico da 20 kw sulla copertura della scuola materna ed elementare “E. De Amicis” e la relativa riqualificazione energetica dell’impianto di illuminazione esistente.

IPS ha inoltre completato tre interventi relativi alla realizzazione di impianti fotovoltaici e misure di efficientamento energetico presso l’istituto comprensivo “Lele Luzzati” nel comune di Millesimo, la scuola elementare e media “Colombo – Pertini” di Savona, l’istituto tecnico “Patetta” di Cairo Montenotte. Questi interventi consentiranno un adeguato risparmio energetico, con una produzione annua di circa 90 mila kWh che corrispondono ad una minor immissione in atmosfera di circa 53 tonnellate/anno di anidride carbonica.
 Definita anche la prima fase di attività del Polo Energia Sostenibile, con  sedi presso il Campus Universitario di Savona e nell’area del Parco Tecnologico di Ferrania. Partecipano al Polo quarantadue tra i principali attori del mercato dell’energia nella Regione. In questa prima fase il centro per l’energia ha provveduto all’acquisizione di infrastrutture e partecipato a bandi regionali e comunitari. In particolare, sono stati acquisiti due sistemi per la diagnostica della combustione Laser “LIF/PIV”, e una cella climatizzata per la caratterizzazione di materiali, che è stata installata presso il Parco Tecnologico di  Ferrania. La cella climatica, tra le poche presenti a livello europeo, realizzerà un sistema di prova per materiali, componenti e prodotti mediante la simulazione di diverse condizioni ambientali con ripetizione ciclica al fine di condurre test di invecchiamento.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *