sabato, Ottobre 19, 2019
Home > Attualità > Presentata “Fior d’Albenga 2018”

Presentata “Fior d’Albenga 2018”

“Questa è l’edizione numero 15 e quest’anno il tema è quello delle fiabe, infatti nelle aiuole si svilupperanno questi temi”, ha dichiarato l’assessore al turismo del comune di Albenga Alberto Passino durante la presentazione di “Fior d’Albenga 2018” che si si terrà dal 31 marzo al 29 aprile, “e voglio ringraziare l’ufficio turismo, Mattia Righello e tutti i comuni del comprensorio che hanno permesso la realizzazione di questo magnifico evento. L’aiuola più importante è quella di Piazza San Michele che sarà dedicata a Pinocchio e gli altri comuni hanno realizzato le loro aiuole dedicandole ad altre favole : il comune di Alassio con La Bella Addormentata, il Comune di Andora con Pollicino ed altri ancora. Abbiamo anche creato un concorso nel quale gareggiano 11 concorrenti con in palio 5000 euro da dividersi tra i primi tre classificati e la premiazione avverrà prima dell’inaugurazione dell’evento, che sarà sabato 31 marzo alle 11 in Piazza San Michele”. Parole simili da parte di Mattia Righello :”Faremo una grande campagna web e social per pubblicizzare questa manifestazione usando gli strumenti più utilizzati come facebook, twitter e gli hastag”.

“Abbiamo scelto come tema le favole e lavoriamo su questo”, ha sottolineato Mirco Mastroianni, presidente dell’associazione Fior d’Albenga, “e per Piazza San Michele abbiamo deciso di utilizzare come tema Pinocchio. Il vero cambiamento di questa edizione è il concorso che stimolerà ogni creatore di aiuole a dare il meglio. L’Euroflora di Genova non ci fa paura e voglio ricordare che i giudici che giudicheranno le aiuole sono esperti sul tema ma non sono della zona e quindi saranno il più imparziali possibile”.

“Questa edizione ha contenuti importanti”, riprende l’assessore Passino, “e l’associazione Veggia Arbenga utilizzerà come tema i 7 nani, l’Istituto Agrario con la sua aiuola in Largo Doria La Sirenetta, l’aiuola di Piazza San Domenico Cenerentola, Cisano Sul Neva ed il suo comprensorio presso Porta Molino La Volpe e l’Uva, l’associazione Palio Storico sotto Palazzo Vecchio Alice nel Paese delle Meraviglie. Un’altra novità di quest’anno sono i concerti di musica classica nell’ambito di Fior di Concerti 2018 con la direzione del soprano Anna Maria Ottazzi con protagonisti il quintetto Archi all’Opera del Teatro Carlo Felice di Genova : venerdì 6 aprile alle 21 presso la Chiesa di SS. Simone e Giuda a San Fedele l’Ensemble “Arpabaleno” con Katia Zunino, sabato 14 aprile alle 21 presso la Chiesa di Santa Maria in Fontibus il quintetto del Teatro Carlo Felice di Genova “Archi all’Opera”, venerdì 20 aprile alle 21 presso la Chiesa Antica di San Giorgio il Trio “La Follia” del Teatro Carlo Felice di Genova, venerdì 27 aprile alle 21 presso la Chiesa di N.S. Assunta a Leca The Contrast Duo con Oleysa Rusina al violino dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo. Per i più piccoli verranno proiettati presso l’Auditorium San Carlo quattro film d’animazione scelti dai bambini delle scuole primarie della città : Robin Hood sabato 7 aprile alle ore 16.00, Il Re Leone sabato 14 aprile alle ore 16.00, La Bella e La Bestia sabato 21 aprile alle ore 16.00 e Alice nel Paese delle Meraviglie sabato 28 aprile alle ore 16.00. Saranno presenti, come gli scorsi anni, i presidi Slow Food, i mercantini Cia e Coldiretti, Cip & Vip con i cuochi in Piazza. Voglio ringraziare anche tutti gli sponsor che ci supportano : Termotecnica Pericoli, Coop Liguria, Concessionaria Gino, Mway e l’Impresa Cerutti che ci fornisce la sabbia per le aiuole”.

“La collaborazione con il comune è molto importante”, sottolinea la soprano Anna Maria Ottazzi, “perchè la musica è il nostro tutto, la storia del nostra vissuto e voglio dire che i fiori e la musica sono vere e proprie arti”.

“L’associazione Italia Nostra s’ispira all’articolo 9 della nostra Costituzione”, evidenzia la signora Nattero, rappresentante di Paesaggi Terrazzati nel mondo, “e noi siamo soliti collaborare con i comuni e le scuole. Occorre conservare i paesaggi terrazzati ed abbiamo deciso di mettere pannelli dedicati al Ponente visto che fino ad ora per la Liguria erano presenti solamente per le Cinque Terre. Ad Alassio abbiamo impiegato in questo progetto gli studenti dell’alternanza scuola-lavoro così come le Cooperative agricole di Arnasco”.

 

“Voglio ricordare Lucia Mulè, una dei collaboratori più importanti di questa manifestazione che ci ha lasciati qualche mese fa e voglio rivolgere i miei più sinceri complimenti all’assessore Passino per l’ottimo lavoro svolto. Accogliere bene i turisti è per noi molto importante e quindi cerchiamo di migliorarci di anno in anno. Albenga offre un bello spettacolo ed eventi come questi non devono mai essere dati per scontati. Ogni anno la nostra città, durante questa manifestazione, si trasforma in un giardino e a tal proposito voglio ringraziare la signora Caterina Usanna che durante tutto l’anno porta i fiori nel nostro centro storico per renderlo più bello. Il tema mi piace molto e sono sicuro che le aiuole lasceranno a bocca aperta residenti e turisti, i quali amano molto fotografarsi vicini alle aiuole e questo è molto importante per il rilancio della nostra città”, conclude il sindaco di Albenga Giorgio Cangiano.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *