Attualità

Presentazione del libro “L’uomo vittima di una donna carnefice”

l'uomo vittima di una donna carnefice glenda manciniGiovedì prossimo, nella Sala Consiliare del Comune di Savona, dalle 16.15 alle 18.45, si terrà, in presenza dell’autrice, la presentazione del libro “L’uomo vittima di una donna carnefice” di Glenda Mancini. Interverranno all’evento l’Assessore alla Persona del Comune di Savona Isabella Sorgini, il presidente Mfpg Adriana Tisselli, il presidente di Telefono Donna Luciana Nanni e l’avvocato Thomas Del Monte convenzionato con Papà Separati Liguria. L’introduzione sarà a cura di Mauro Lami, presidente dell’associazione Papà Separati Liguria, mentre la conduzione è affidata alla giornalista di TeleNord Simona Rosso.

“L’uomo vittima di una donna carnefice” è una tesi di laurea diventata libro. Autrice Glenda Mancini, giovane dottoressa in scienze dell’investigazione. Come si evince dal titolo, si tratta di una ricerca sul fenomeno della violenza di genere perpetrata da donne nei confronti degli uomini. Inutile dire quanto sia stato difficile, per Glenda Mancini, reperire materiale e dati e portare a termine tale ricerca, essendo il fenomeno pressochè ignorato in Italia. Nel Belpaese la “violenza di genere” è assodato che sia solo degli uomini nei confronti delle donne. Eppure il libro di Glenda Mancini smentisce questa verità superficiale, persino strumentalizzata politicamente in tempi recenti. Un lavoro che, oltre a stupire quella parte di opinione pubblica che riteneva impensabile che una donna si potesse occupare di violenza delle donne contro gli uomini, è costato svariate critiche ingiuste alla stessa autrice. Tra cui, l’accusa di “minimizzare il femminicidio”, avanzata anche dalla testata online Giornalettismo.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: