lunedì, Aprile 22, 2019
Home > Cultura e Musica > Primo appuntamento di "Canti Sacri nel Mediterraneo"

Primo appuntamento di "Canti Sacri nel Mediterraneo"


di - 7 Novembre 2011, 15:41

Mercoledì 9 novembre alle 21 la Cappella Sistina di Savona ospita il primo appuntamento della Rassegna CANTI SACRI NEL MEDITERRANEO, una serie di otto concerti dedicati alla cultura mediterranea, al sacro e alla voce, su modello dell’omonima rassegna francese “Chants Sacrées en Méditérranée”, giunta quest’anno alla sua XX edizione. Ogni programma di concerto (gli altri avranno luogo a Genova, Sanremo, Sarzana e Rapallo, fino al 18 dicembre) è incentrato sul dialogo interculturale e interconfessionale, e propone al pubblico una riflessione sulle diverse maniere di intendere e cantare il sacro, non solo in senso religioso, attorno ad una tematica scelta ogni anno di comune accordo con l’edizione francese.

Quest’anno il titolo è “Come acqua che sgorga”: l’ENSEMBLE 400 (Vera Marenco, voce – Aimone Gronchi, voce e viella – Maria Notarianni, arpa e organo portativo – Marcello Serafini, viella) propone un raffinato programma di musica che va dal XI secolo con Hildegard von Bingen, alle Laude Cortonesi, alle Cantigas de Santa Maria e a brani liturgici anonimi del Manoscritto di Trento (XV secolo), tutto incentrato sulla valenza spirituale e liturgica dell’Acqua, intesa come elemento simbolico, portatore di vita o di morte. Mai come in questi giorni in Liguria un titolo simile trova risonanza: si è deciso perciò di aggiungere una valenza benefica alla rassegna: ai concerti, ad ingresso libero, verrà organizzata una raccolta fondi per la ricostruzione di servizi dedicati all’educazione e all’infanzia danneggiati dalla recente alluvione. L’organizzazione è a cura dell’Associazione Musicale
MUSICAROUND di Genova (www.musicaround.org) con ECUME Marsiglia e con la preziosa collaborazione di PRO MUSICA ANTIQUA e il patrocinio del Comune di Savona.
Calendario completo dei concerti al sito www.musicaround.org

Angelo Damiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *