giovedì, Settembre 19, 2019
Home > Attualità > Primo consiglio comunale della terza amministrazione di Luigi De Vincenzi

Primo consiglio comunale della terza amministrazione di Luigi De Vincenzi

Si è tenuto, in una sala consiliare gremita, il primo consiglio comunale della terza amministrazione De Vincenzi di Pietra Ligure.

Dopo la formazione della giunta nei giorni scorsi, il primo consiglio comunale con il via ufficiale alla legislatura pietrese: 12 i consiglieri eletti nell’ultima tornata elettorale del 26 maggio, con 8 consiglieri di maggioranza, appartenenti alla lista civica “Pietra Sempre! Luigi De Vincenzi Sindaco” (Daniele Rembado, Marisa Pastorino, Francesco Amandola, Maria Cinzia Vaianella, Michela Vignone, Giovanni Liscio, Luca Robutti e Paola Carrara) e 4 consiglieri di minoranza appartenenti alla lista civica “Sara Foscolo Sindaco” (Sara Foscolo, candidato sindaco, Mario Carrara, Nicola Seppone e Silvia Rozzi).

Oltre al giuramento del sindaco, alla sua comunicazione relativa alla nomina della giunta comunale e del vice sindaco, Daniele Rembado, e agli adempimenti di rito, nella sua prima convocazione il consiglio comunale, che come sempre è in seduta pubblica, ha esaminato le condizioni di candidabilità, eleggibilità e compatibilità degli eletti.

Come annunciato il presidente del consiglio comunale, indicato dalla maggioranza, sarà Michela Vignone, alla cui  votazione non ha partecipato Mario Carrara. Vicepresidenti Silvia Rozzi e Giovanni Liscio. Nel ruolo di capogruppo della lista a sostegno di De Vincenzi è stato indicato Luca Robutti; capogruppo della minoranza sarà invece Sara Foscolo. Il consiglio comunale ha approvato anche gli indirizzi di governo, secondo le linee guida del programma elettorale.

“Ammetto che è stata una bella soddisfazione tornare a fare il sindaco del mio paese”, ha dichiarato De Vincenzi, “e nonostante due mandati, il ruolo di consigliere regionale e vice presidente del consiglio regionale le emozioni in questi giorni non sono certo mancate. Abbiamo subito voluto metterci in marcia, sia con la composizione della giunta comunale quanto con la convocazione del primo consiglio. Questi primi 10 giorni sono stati a carattere esplorativo, per poter comprendere la situazione della macchina comunale, e fare in modo che possa funzionare al meglio in questo mandato. Ho svolto gli incontri necessari con il personale e con i dirigenti perchè essere operativi appena eletti era, a mio parere, un segnale importante da dare a tutti i pietresi. Riguardo alla nuova maggioranza che mi appoggia voglio dire che fin da subito ci sarà massimo impegno e presenza per realizzare il nostro programma elettorale e rilanciare al meglio Pietra Ligure”.

“Riguardo ai rapporti con la minoranza, priva di un esponente del Movimento Cinque Stelle rispetto alla scorsa legislatura, mi auguro che ci sia tra noi una relazione serena e all’insegna della serietà nel rispetto di ciascun ruolo. Spero in un’ opposizione corretta, sincera e propositiva anche perchè, da parte mia, ci sarà la disponibilità al dialogo” conclude il primo cittadino pietrese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *