domenica, novembre 19, 2017
Home > Economia > Prodotti farmaceutici: in Liguria l’export è il doppio delle importazioni

Prodotti farmaceutici: in Liguria l’export è il doppio delle importazioni



di Redazione - 14 novembre 2017, 15:16

Prodotti farmaceutici: un business italiano da 50 miliardi di euro l’anno. Solo nei primi sei mesi del 2017 si è arrivati a quasi 25 miliardi di euro di scambi con il mondo, di cui circa 16 miliardi con la sola Europa. Con una crescita rispetto allo scorso anno dell’11% per il mondo e del 12% per l’Europa. In sei mesi, la Lombardia con 7,8 miliardi verso il mondo (circa 16 annui) e 5 con l’Europa. Sono i numeri che emergono da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano, su dati Istat relativi al secondo trimestre 2017.

La provincia di Milano è prima in Italia per import con circa 3 miliardi, seguita da Frosinone e Latina con circa 2 e da Roma con 1,2. Vengono poi Bari, Monza e Brianza e Lodi. Per export ai primi posti Frosinone e Latina con circa 2 miliardi, terza Milano con 1,7 e quarta Monza e Brianza con un miliardo.

In Liguria l’export di prodotti farmaceutici è circa il doppio di quanto viene importato. Le vendite all’estero, nei primi 6 mesi dell’anno, sono state pari a 46,2 milioni di euro, mentre l’import si è fermato a 24,5 milioni. A livello provinciale Genova è largamente prima con 33,5 milioni di esportazioni (+1,2% rispetto al primo semestre 2016) e 12,9 milioni di acquisti dall’estero (-6,2%); segue Savona con 6,7 milioni di import (+1,7%) e 8,9 milioni di export (-8,5%). Le vendite all’estero di prodotti farmaceutici della provincia di Imperia sono crollate del 74,1% tra gennaio e giugno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, passando da 7,7 milioni a 2 milioni, mentre a La Spezia la flessione è stata del 45,5% (da 3,2 a 1,7 milioni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *