mercoledì, Ottobre 16, 2019
Home > Cultura e Musica > Puntodue con Decia e la Turzeniecka protagonisti a Milano

Puntodue con Decia e la Turzeniecka protagonisti a Milano

Due importanti eventi sono in programma martedì a Milano (alle ore 16 in via Sant’Agnese): l’inaugurazione della personale dell’artista polacca Gosia Turzeniecka e l’esordio del gallerista e collezionista calicese (della rinomata PuntoDue) Daniele Decia in qualità di curatore e coordinatore dello staff operativo della celebre Fondazione D’Ars Oscar Signorini.

“Sono onorato – ci ha detto Decia – di essere stato scelto per proseguire un lavoro così importante che per quasi vent’anni è stato portato avanti magistralmente dal grande Pierre Restany. Umilmente mi accingo a fare del mio meglio. L’esordio della mia collaborazione parte con la personale di questa interessante artista polacca”. A Calice Ligure naturalmente la notizia di questo importante incarico per Decia è stata salutata con soddisfazione: “Siamo contenti – dicono Armando D’Amaro e Mihaela Anitoaie, che con Decia hanno dato vita da qualche anno con successo alla PuntoDue – per questa grande opportunità data a Daniele. Ci spiace perderlo, ma è comprensibile che una occasione come questa non vada lasciata”. La mostra dell’artista polacca, organizzata con la collaborazione della Galleria Punto Due di Calice Ligure è intitolata “L’ acquerello è Gosia”. “La prima volta che vidi il lavoro di Gosia dice Decia – al Museo di Arte Contemporanea di Calice Ligure nel 2006, rimasi colpito dall’efficacia e dalla sinuosità della sua linea, dalla poesia e dal romanticismo dei suoi colori e dei suoi soggetti. A distanza di sei anni mi ritrovo a provare le stesse identiche emozioni, rapito e sognante di fronte alle sue “polaroid” anch’esse acquerelli, meravigliosi scorci di viaggi impressi sulla carta, in scala di grigio, con la maestria che solo un grande artista riesce a comporre. Animali e figure umane si alternano e si uniscono, in un poetico possibile viaggio tra cascine e fabbriche, tra paesi e città, dove il nostro sguardo potrà posarsi, appagato dall’emozione che queste opere riescono a trasmettere”. Gosia Turzeniecka è di Opoczno (Polonia); ha frequentato l’Accademia Albertina di belle Arti di Torino nella seconda metà degli anni novanta. Ha al suo attivo numerosi premi di incisione e pittura, personali e collettive. La sua più recente personale è stata promossa e ospitata nel luglio del 2012 dalla Galleria Punto Due di Calice Ligure. La mostra alla Fondazione D’Ars Oscar Signorini Onlus resterà aperta (giardino a. calderini, 3) fino a lunedì 8 ottobre con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 e 30, giovedì, su appuntamento, anche dalle 21 alle 23.

Claudio Almanzi

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *