Sport

Riparte l’attività al Circolo Scherma Savona

Si riparte con gli sport finalmente. Seguendo le prescrizioni dei protocolli emessi dalla Federazione Italiana Scherma il Circolo savonese riparte da dove si era fermato all’inizio di marzo tramite un corso estivo per gli atleti agonisti come indicato nelle normative emesse. “All’inizio” ci riferisce il presidente Roberto Faldini “siamo ripartiti con prudenza con alcune sessioni di preparazione atletica e di gambe scherma ma adesso possiamo intraprendere anche il contatto con le armi”.

Infatti i protocolli attuali hanno permesso le lezioni individuali che impegneranno i maestri ed istruttori nazionali ad impartire lezioni ai singoli atleti. “L’dea è di formare dei gruppi omogenei ed alternare le lezioni tra i vari atleti” ci riferisce il maestro di scherma Federico Santoro “in maniera da non forzare troppo l’impegno fisico ma di permettere ai nostri iscritti di incrociare il ferro delle armi con noi, in maniera da riprendere un po’ il discorso sportivo da dove l’avevamo lasciato improvvisamente a inizio marzo”.

Il Circolo Scherma vuole così riavvicinare i propri iscritti ad un’offerta sportiva che si presenta complicata a causa delle restrizioni tuttora imposta ma, conclude Roberto Faldini “è una maniera per ripartire e per mostrare che la scherma è arte e non forza, uno sport in cui l’avversario è solo in pedana e sempre amico nella vita”.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: