Sport

Rugby: Coppa Italia femminile

Ha ripreso a Imperia domenica la Coppa Italia di rugby a sette femminile per le ragazze del girone Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta che non si incontravano dal 9 dicembre. Il concentramento si svolge come di consueto: le squadre sono divise in due gironi estratti a sorte, il primo composto da Savona, Monti e Cogoleto, il secondo da Imperia, Aosta, Genova e Torino. Il Cogoleto è la prima squadra incontrata dal Savona. Le ragazze biancorosse esordiscono con una meta segnata da Essaber, ma vengono rapidamente recuperate dal Cogoleto e la sequenza si ripete pochi minuti dopo: un’altra meta di Essaber, un’altra del Cogoleto.

Il primo tempo termina in parità, ma nel secondo il Cogoleto sfrutta abilmente gli errori del Savona e con due mete firma il 4 a 2 che conclude la partita. Il secondo match assume una piega diversa per le Savonesi. Contro il Monti il Savona ritrova la concentrazione e si dimostra più organizzato della squadra avversaria, e le mete di Essaber (3), di Piras e una Rossi lo confermano. La partita si conclude 5 mete a 2 per il Savona. Arrivando seconde del girone, le Aquilotte devono battersi contro le padrone di casa per aggiudicarsi il terzo posto nella classifica della giornata. Ancora una volta il Savona si ritrova a confrontarsi con le ragazze dell’Imperia e, ancora una volta, esce sconfitta. Le Imperiesi dimostrano la loro superiorità sin dai primi minuti e non bastano le due belle mete di Piras per raggiungere le sette segnate dall’Imperia, che vincendo il match si classifica terza nella classifica generale della giornata, che vede in testa il Torino.Anche a questo concentramento le ragazze di Chiarini e Porcile arrivano a un soffio da un risultato migliore, dimostrandosi sempre più preparate, ma mai abbastanza per riuscire a realizzare qualcosa di concreto. Durante la mattinata il coach Chiarini ripete alle sue ragazze: “Quello che vi manca, lo raggiungerete soltanto con allenamenti più costanti e concentrati”. Ci auguriamo che le esortazioni dell’allenatore spronino le ragazze a dare il meglio e a uscire vincitrici dal prossimo concentramento, che si terrà il 10 febbraio allo stadio Carlini di Genova. Tutt’altra musica per le giovanissime del Peterlin Valleggia. Tre vittorie su tre partite fanno si che la squadra di Savona si classifichi ancora una volta prima in classifica. Le partite si svolgono in un unico girone: la prima contro il Coazze si conclude 4 mete a 0, segnate da Porcile (2) e Astigiano (2); lo Stade Valdotain viene battuto 3 a 0 nel secondo match, marcature di Piras A. (2) e Dipede; infine Porcile (2) e Dipede firmano le 3 mete che portano al risultato di 3 a 1 contro il Monti-Chieri.

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: