domenica, Dicembre 15, 2019
Home > Cultura e Musica > Sabato 20 febbraio e domenica 21 un nuovo appuntamento con ‘La Torretta’ di Savona al teatro Don Bosco

Sabato 20 febbraio e domenica 21 un nuovo appuntamento con ‘La Torretta’ di Savona al teatro Don Bosco

di Laura Sergi

Il secondo appuntamento della’ Torretta’ di Savona, nell’ambito della sedicesima Rassegna teatrale al Don Bosco di via Piave, è con la commedia di Claude Magnier: ‘Oscar’. Dopo l’evento in vernacolo di novembre (‘Sutta a chi tucca!’ di Luigi Orengo) la compagnia del capocomico Lorenzo Morena è ora impegnata in un testo in lingua, divertentissimo, pieno di scambi di persone (e di valigie!).

Questa la trama: una mattina, il ricco imprenditore parigino Bertrand Barnier riceve il giovane contabile Christian, che ne chiede in sposa la figlia. Nella realtà, la donna che egli desidera sposare non è la signorina Barnier e le cose cominciano ad aggrovigliarsi. Pure la figlia è innamorata e, scavalcando a sua volta le barriere sociali, non di un facoltoso, bensì dell’autista del padre, il cui nome regala il titolo alla commedia: però l’autista è stato licenziato, e da allora la giovane donna è disperata perché non lo ha più incontrato, né ha saputo che fine abbia fatto.

Intanto, fra tanti scambi di identità e fraintendimenti, il ricco imprenditore deve riprendere possesso di quella somma che gli ha carpito il giovane impiegato, e con la quale ha fatto un grosso investimento in preziosi. Ora quest’investimento è tutto in una valigia che una giovane cameriera di casa Barnier, per sbaglio, prende al posto della sua: è felice, la ragazza, anche se si è appena licenziata, perché deve sposare nientemeno che un Barone! Chi felice non è per niente è Barnier, sottoposto ad una rocambolesca serie di equivoci, sul cui sfondo aleggia la minaccia anche di un possibile fallimento della propria ditta, che marciava così a gonfie vele… Riuscirà a salvare la famiglia, l’impresa, e a vedere la fine di una giornata così faticosa?

Magnier, attore, autore, sceneggiatore e regista, nasce a Parigi nel 1920 (e qui morirà nel 1983). Agli inizi della sua carriera ha recitato con Simone Signoret e Brigitte Bardot, ed è proprio calcando il palcoscenico che ha scoperto quanto la sua vera vocazione fosse la drammaturgia.

Sul palco: Aldo Curti sarà ‘Barnier’, Marco Ventura ‘Christian’, Gianna Marrone ‘Germaine Barnier’, Alessandra Crescini ‘Colette’, Rosalba Bruzzone (nella foto) ‘Bernadette’, Iris Merlino ‘Jacqueline’, Mimmo Basuino ‘Philippe’, Davide Gonella ‘Oscar’ e Graziella Mottola ‘Charlotte’. La regia sarà di Morena; le scene di Paola Rebagliati ed Eugenio Calleri; luci e musiche di Andrea Ghersi e Wilma Negro.

Il debutto ci sarà sabato 20 febbraio, alle ore 21 e, in replica, domenica 21, alle ore 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *