lunedì, Novembre 18, 2019
Home > Sport > Sabbio Chiese vince in casa e impone la propria legge sul campionato nazionale di palla elastica

Sabbio Chiese vince in casa e impone la propria legge sul campionato nazionale di palla elastica

Al via le formazioni del Bresciano, della Liguria, della Toscana e del Piemonte. E i Bresciani fanno subito la voce grossa sul campo di casa, uno sferisterio adatto al gioco della palla elastica al lungo. Una costruzione frutto del rinnovato amore locale per questa disciplina sportiva ripresa in modo efficace da alcuni anni ad alto livello. Si comincia con un regolamento chiaro per la serie A e la serie B. Tanti atleti, diverse regioni rappresentate e due giorni intensi di gare. E dopo questi due giorni ecco che il Sabbio Chiese 1, la formazione dell’ormai leggendario Alex Bianchi l’airone si aggiudica il torneo di serie A vincendo contro il Sabbio Chiese 2. Quarti ancora i bresciani del Brione.

 

Nel mezzo, incomodo, i liguri del Vendone. Gente capace di adattarsi ad ogni campo, capaci di sfruttare forza di volontà e capacità camaleontiche. Nello scontro con Sabbio Chiese 1, i liguri sono andati vicini al sorpasso e hanno lottato strenuamente, perdendo per 4-2 la prima partita. Vendone si presenta ai nastri di partenza con il trasformista polivalente Giovanni Ranoisio da Dolcedo, coadiuvato da un preciso Davide Somà. Sono già tesserati per il Vendone per la C1 di pallapugno. I terzini sono affidabili: Marco Simon e Giorgio Cherchi. Come dire, meno corsa, però mano calda e fulminea. Manca, rimpianto, Roberto Acquarone, per il quale si spera in una pronta guarigione dall’infortunio. Giovanni Ranoisio è ormai un esperto nel campo e può dichiarare: “ ho visto un gioco molto valido complessivamente e siamo felici del nostro terzo posto. Il livello si è alzato, generalmente. È necessario superare però i blocchi tecnici di alcune compagini. L’adattabilità è importante. Su di un campo lungo la battuta da fermo con la mano aperta dei toscani non rende. Sono sicuro che al corto e negli spazi stretti Vallico, Valli del Tosco e i piemontesi avranno qualcosa da dire e non da poco. I giochi sono tutt’altro che fatti”.  Con una tale autorevole opinione si va dunque alla prova di Vendone, il 7 e 8 luglio, per una competizione al corto, in un clima si pensa caldo, che premierà anche gli atleti preparati. Altra occasione per stare insieme e per vivere una giornata di sano sport. E, va detto, si spera che il campionato possa avere in futuro altri protagonisti… trentini, marchigiani, veneti, laziali o siciliani, questi ultimi importati dalla palla leggera… è il momento di crescere, ormai.

Seria A

Finale 5° posto: San Maurizio-Vallico 1 2-0 (4-3, 4-3)
Finale 3° posto: Vendone-Brione 2-0 (4-0, 4-2)
Finale 1° posto: Sabbio Chiese 1-Sabbio Chiese 2 2-0 (4-2, 4-1)

Serie B

Finale 5° posto: Valle del Tosco 1-Vignale 2-0 (4-3, 4-3)
Finale 3° posto: Sabbio Chiese 3-Valle del Tosco 2 2-0 (4-1, 4-2)
Finale 1° posto: Sabbio Chiese 4-Vallico 2 2-0 (4-0, 4-1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *