Attualità

San Lorenzo…ai Ferrari di Celle è “di più”!

I giorni di San Lorenzo proseguono e, se andate a caccia di stelle cadenti, provate, per osservarle, sempre che un Ufo non baleni tra esse a distrarvi – vedere in merito l’articolo di ieri -, a raggiungere i Ferrari di Celle, le strada che sale a sinistra, fronte facciata, della Chiesa parrocchiale di San Michele, la stessa via lungo la quale, durante le festività natalizie, brilla il favoloso Presepe luminescente! Nel pittoresco borgo della frazione Ferrari, stretto intorno alla cappella dedicata a San Lorenzo,la ormai tradizionale “tre giorni” di festa, si conclude questa sera, con il consueto finale della pentolaccia dedicata ai bambini. Sotto le frasche del bellissimo uliveto che costeggia la strada, come tutti gli anni, sono pronte le tavole per sedersi a gustare le specilità che i numerosi ed entusiasti volontari preparano per le serate di festa, tra cui le immancabili, e da non perdere, focaccette di patate, e naturalmente ravioli, polenta, bistecche, salsiccia , trippa, roast-beef specialità della casa, e vini , tra cui il tipo “nostralino”, per allietare lo spirito, aiutare la digestione e bere qualcosa di piacevolmente fresco e comunque non mancano birra e bibite varie.

La cappella di San Lorenzo è sempre aperta, per raccogliersi in preghiera, o per ammirare le interessanti espressioni di arte locale che la decorano e la suggestiva “cassa” del Santo. Giovedì scorso la processione serale, che sale dalla Chiesa di San Michele, con la partecipazione delle Confraternite di Celle e di paesi vicini, ha dato inizio alle giornate di festa; la Cassa di San Lorenzo, coi magnifici e toccanti Crocifissi processionali di Celle e degli altri gruppi oratoriali, ha percorso via Ferrari sino alla borgata dove, come di consueto, viene accolta dallo scampanio, alla meta di un non lungo ma intenso e sentito cammino!

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: