Sport

Savona calcio: pareggio contro il Pontedera. I gol sono cosa rara.

Di Linda Miante

Sotto i fari del Mannucci di Pontedera si è conclusa con un pareggio a reti inviolate la prima partita del girone di ritorno. Risultato soddisfacente per il Savona, ma che sta stretto al Pontedera, ora settimo in classifica.
Il Savona non subisce reti da 180’, tuttavia è ancora troppo presto per parlare di miglioramento.

Prima mezzora equilibrata, le squadre si studiano a vicenda.
Nei minuti che precedono l’intervallo la squadra di casa alza la testa spingendo il Savona nella propria metà e sfruttando al meglio gli spazi.
Il Pontedera guadagna una posizione al limite dell’area: il giocatore scivola, il gioco prosegue senza proteste, ma secondo il direttore di gara è fallo.
Falcone non ci sta e devia in corner, ancora una volta il suo intervento è provvidenziale per le sorti del match.
Il primo tempo si conclude con un nulla di fatto.
Nella ripresa Vettori impensierisce subito la formazione ospite con un colpo di testa che supera di poco la traversa. Risponde il Savona su calcio piazzato, Vannucci inquadra lo specchio della porta, ma Cardelli blocca in due tempi.
Il Savona cerca di uscire dal guscio sfruttando le disattenzioni avversarie, tuttavia l’imprecisione è una componente di entrambe le squadre così che le azioni si spengono a centro campo o in attacco, ma in questo caso sono i passaggi nelle retrovie a far storcere il naso.
Tanti corner per il Savona.
La partita termina con entrambe le squadre affaticate e poco propositive.
Il vice di Riolfo, Dessì, conferma di essere soddisfatto della prova dei suoi: “tutti bravi”.
Forse cerca di dare enfasi ad un match facile da dimenticare, noioso, in cui Gagliardi ha sbagliato molto e Rondanini si è visto ben poco mentre avrebbe potuto e dovuto dare un maggiore contributo.
Bene Falcone che fa parlare di sé anche quando ci sarebbe poco da dire sul match.
Taddei, inserito a pieno titolo nella rosa, si dice fiducioso perché il suo Savona ha tutte le carte in regola per agguantare la salvezza.

Domenica 24 Gennaio big match. Allo stadio Bacigalupo di Savona arriva la Maceratese, terza in classifica e in lotta per il primo posto. Fischio d’inizio alle ore 15.00.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: