Cronaca

Savona, i ladri di Legino patteggiano: espulsi per 10 anni dall’Italia

Espulsione per dieci anni dal territorio italiano, questa la pena che il giudice ha sostituito alla reclusione per i due ladri d’appartamento che due giorni fa avevano tentato il colpaccio a Savona, nel quartiere di Legino. 
Entrambi gli albanesi, senza fissa dimora, dovevano rispondere dell’accusa di tentato furto aggravato, uno dei due anche di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e reingresso illecito sul territorio italiano. La segnalazione era partita dalla scoperta di un maresciallo di uno dei due appeso a una grondaia. Poi la fuga del compagno, l’inseguimento e l’arresto.
Insomma, una serie di reati che hanno permesso al giudice di prendere un provvedimento meno usuale ma che, se effettuato correttamente, potrebbe funzionare.
Ora la Questura di Genova provvederà al rimpatrio dei due.

Comment here