sabato, Dicembre 7, 2019
Home > Attualità > Savona, presentata la nuova consulta provinciale degli studenti

Savona, presentata la nuova consulta provinciale degli studenti

“Oggi presentiamo la nuova consulta provinciale studentesca che raccoglie tutte le scuole della nostra provincia con Savona che, in quanto città capoluogo, ha una sorta di ruolo di coordinatore”, ha dichiarato l’assessore alle politiche giovanili Barbara Marozzi durante la presentazione della nuova consulta provinciale degli studenti, “e voglio anche sottolineare che è stata rinnovata totalmente ed i membri restano in carica per due anni. Vi saranno nuovi organi, nuove commissioni e nuovi canali social per informare i giovani delle varie attività che si svolgeranno sul territorio. Sono molto contenta di collaborare con questi ragazzi che vogliono fare qualcosa per il luogo in cui vivono e così facendo si avvicinano anche alla cosa pubblica. E’ molto importante capire i giovani ed i loro bisogni dando loro voce senza dimenticare l’importante collaborazione tra la consulta e le associazioni del territorio ed io sarò a disposizione dei ragazzi per eventuali dubbi e chiarimenti e fin da ora posso dire che ci saranno le giornate della cultura, dello sport e della musica”.

“Io frequento l’istituto di ragioneria a Savona e quest’organo è creato su base provinciale”, sottolinea la vicepresidente Erica Vivaldo, “e vi saranno due studenti per ciascun istituto della provincia in carica per due anni. Siamo divisi in commissioni : sport, cultura e musica e siamo 24 ragazzi per 12 scuole tutti alla prima esperienza. Lavoriamo su progetti importanti come la tradizionale giornata dello sport e l’idea della nuova consulta è quella di un organo concreto che funge da intermediario tra i ragazzi e le istituzioni. Noi giovani vogliamo farci sentire con proposte per superare il singolo istituto lavorando, se necessario, a livello regionale con la speranza di poter realizzare la giornata dello sport a livello regionale senza dimenticare l’edilizia scolastica, per noi molto importante. Ci sarà anche un importante progetto con l’alternanza scuola-lavoro che per noi è fondamentale e voglio rivolgere ai ragazzi un invito a candidarsi alle elezioni anche se occorre un importante impegno di serietà ed ambizione”.

“La vera novità è quella rappresentata dai social e sono onorato di aver creato il logo”, evidenzia Gabriele Cordì, “e questo gruppo garantirà il confronto tra gli studenti e le diverse scuole visto che il singolo ragazzo parteciperà in prima persona ai vari progetti senza dimenticare un’importante offerta culturale ed artistica. Ho creato due percorsi di lavoro per le pubbliche relazioni con rapporti tra consulta ed istituzioni e trasmetto tutte le informazioni sui social dove si potranno anche trovare piccole interviste nelle quali ogni studente darà il suo parere. Saremo sempre presenti sul territorio e questo nuovo logo è stato creato con fotoshop per dare un senso di rinnovamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *