domenica, Ottobre 20, 2019
Home > Attualità > SAVONA, SICUREZZA NEI QUARTIERI, MENO NEL PORTAFOGLI…

SAVONA, SICUREZZA NEI QUARTIERI, MENO NEL PORTAFOGLI…

nuove moto polizia municipale savona

di Giorgio Siri

Una delle promesse che l’attuale Sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio, aveva rivolto agli elettori, prima delle elezioni comunali, e ribadito durante la campagna per il ballottaggio riguardava il tema della sicurezza in città, ovvero l’istituzione a Savona del vigile di quartiere. “Stiamo lavorando anche su questo aspetto, purtroppo la Corte dei Conti ci ha bloccato ogni tipo di assunzione, nonostante qualche agente andrà in pensione nel giro di breve tempo: questo ha stoppato ogni possibile provvedimento in tal senso” Afferma il primo cittadino savonese e precisa le soluzioni che si potrebbero adottare per ovviare agli effetti del “paletto” imposto dalla magistratura contabile: “Intanto stiamo coinvolgendo volontari e privati per operare in sinergia con le altre forze dell’ordine, garantendo, magari a turnazione, presenza sul territorio. Inoltre, stiamo lavorando con l’assessore al bilancio Silvano Montaldo alla rivisitazione dell’organico, ero convinta che in un mese si potesse realizzare e concretizzare, tuttavia le emergenze di questi mesi per l’amministrazione comunale sono state tante, la questione del bilancio in primis che non pensavamo fosse così drammatico” sottolinea il Sindaco Caprioglio e conclude: “ Ridisegnare l’organico non è semplice, ma l’obiettivo è quello togliere qualche vigile urbano dagli uffici per compiti più operativi in strada e nel controllo del territorio. Ripeto, siamo al lavoro con il comandante della polizia municipale Igor Aloi per rispettare questo impegno del programma elettorale”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *