CalcioSport

Sotto l’ombra Del chinotto – Christian Panucci : ” Restare a casa per il bene di tutti”

L’ex difensore di Roma, Inter e Milan tra le altre, Nazionale compresa è intervenuto sul tema : emergenza Coronavirus. Ecco le parole del noto campione , savonese di nascita : «Trascorro i giorni come tutti gli italiani, a casa. Mi informo costantemente, ho un giardino dove posso allenarmi e faccio qualche lavoro domestico. Poi, vedo partite, perchè mi aggiorno costantemente. Da quando ho lasciato l’Albania nel marzo scorso ho rifiutato qualsiasi proposta. Non avevo voglia di rimettermi subito in gioco. Adesso è tornata ed aspetto qualche proposta interessante».
In merito ai frequenti cambiamenti di prospettiva, vedi l’avvio dell’auspicata Fase 2 : «Si cambia sempre. Mi sembra che tutti stiano sparando date a tutto spiano mentre il virus, il pericolo più importante, non è stato debellato. Come si fa a programmare la ripresa del calcio che è uno sport di gruppo?. Non si può individuare una soluzione adesso.In questo momento chi mette davanti gli interessi all’unica ricchezza che è la salute sbaglia il focus. La vita è il più grande valore”. Una quarantena forzata ma consapevole, quella condotta dal nostro beniamino, trascorsa da solo a Grottaferrata, a pochi chilometri da Roma, lontano dal figlio Juan, che è con la madre, e dai genitori, che vivono qui nella loro amata  Savona.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: