Attualità

Stella Santa Giustina, gli spaventapasseri ci aspettano

Quarta edizione della Festa dello Spaventapasseri, a Stella Santa Giustina; il borgo, una delle “Cinque Stelle”, è già popolato di tanti spaventapasseri abbigliati nei modi più fantasiosi; la festa, che ci ricorda vecchie usanze di campagna e profumo di cose lontane e pittoresche, con tutto il loro intramontabile fascino, è in programma per domenica 26 agosto, diversamente dagli anni scorsi, quando coincideva con la prima domenica di settembre.

Il pomeriggio di domenica è ricco di eventi, in onore degli spaventapasseri; alle 15.00 “Truccabimbi”, Musica con la “Valle Latina” sino alle 19.00, Focaccette sempre in padella, presso la Chiesa, “Spaventapasseri viventi” per il centro strorico con Buffet gastronomico a portata di mano e di golosità: i ricavati del “Truccabimbi” e del Buffet saranno devoluti rispettivamente alla Croce Verde ed all’Airc.Alle 16.00, mercatini dell’artigianato, sempre nel campo presso la Chiesa, alle 19.00 cena presso il bar “Degustando”, alle 21.00, il campo presso la Chiesa, vero palcoscenico, ospiterà uno spettacolo musicale con  “L’Oasi Latina”.

Informazioni, iscrizioni e prenotazioni per la cena, si possono richiedere al numero 019 703321.

Il signor Angelo, che simpaticamente ha “posato” per noi insieme con un bellissimo spaventapasseri femmina, ci dice che la festa animerà il borgo: siciliano, residente in Piemonte da qualche decennio, il signor Angelo è sposato con una signora di Santa Giustina che vi possiede una antica,bella casa e si sente ormai un “locale”.

E’ diffusa anche una leggenda, sugli spaventapassesi, ovvero che vennero in gruppo, accordandosi con una bambina di nome Giustina, per riportare nel borgo solidarietà ed aiuto reciproco,e così le case, che si erano ingrigite, brillarono di nuovo dei loro colori: una favola molto attuale pertanto, così come lo spaventapasseri, antico manufatto ad uso contadino che torna, nell’epoca del postmoderno, con abbigliamenti stravaganti e con trucco da bambola ad incuriosire ed a seminare, pure, un’ombra di mistero…

 

 

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: