Tag Archives: varazze club nautico

image_pdfimage_print

Martino Tortarolo atleta dell’ anno 2013 del Varazze Club Nautico

image_pdfimage_print

martino tortaroloNel corso della cena di Natale il Varazze Club Nautico ha premiato i tre atleti che si sono distinti nel corso dell’annata: Giovanna Lenci, prima nella ranking list zonale della classe Laser Radial, Paolo Giargia, primo nella ranking zonale Laser 4.7 e Samuel Cerminara, terzo in quella della classe Optimist. Il premio di Atleta dell’Anno è stato consegnato a Martino Tortarolo, ritornato ormai da un paio d’anni nel suo Circolo d’origine, presso il quale alla fine degli anni ’90 aveva mosso i primi passi sugli Optimist e che ha avuto l’onore di partecipare alla fase di selezione della Youth America’s Cup. Con la sua consueta modestia, e sotto gli occhi attenti della figlia Allegra, che speriamo fra qualche anno ripercorra il suo cammino, Martino ha raccontato le sue sensazioni e ha confessato un po’ di frustrazione con il ritorno a queste “lumache” di monoscafi, dei quali noi mortali siamo costretti ad accontentarci. Con un paio di hip-hip-hurrah all’indirizzo del Presidente Marcella Ercoli e al VCN, i commensali si sono dati appuntamento ai primi di gennaio, quando riprenderanno regolarmente gli allenamenti e le regate.

Martino Tortarolo alla Youth America’s Cup

image_pdfimage_print

Ormai da un po’ di tempo Martino Tortarolo, classe 1990, nato velisticamente nel Varazze Club Nautico alla fine dello scorso millennio, aveva iniziato a sfidare papà Giorgio quanto a successi, ultimo dei tanti quello nel Campionato Mondiale Melges 32 a bordo di «Samba Pa Ti» di John Kilroy conquistato lo scorso settembre nelle acque di Newport.

Adesso prova ad allungare: Martino è stato infatti selezionato fra gli otto membri di Team-Italy powered by Stig, la squadra Under 25 della vela nazionale che ha raccolto la sfida della Red Bull Youth America’s Cup. Si tratta di un’iniziativa volta a tracciare un chiaro percorso di accesso al mondo dell’America’s Cup per i giovani velisti più promettenti del mondo. Giunto in “zona Cesarini” il Team-Italy ha potuto raccogliere questa sfida grazie a Luna Rossa, che ha messo a disposizione un Extreme 40 per gli allenamenti, e ad Alessandro Rombelli, che da appassionato regatante non poteva non lasciarsi coinvolgere, oltre che dagli sponsor capitanati da Gagà Milano, main sponsor della spedizione e One Design Service che supporta la sfida come sponsor tecnico. Pieno appoggio infine da parte dello Yacht Club Marina di Loano, presso la cui base nautica si appoggia il team per gli allenamenti. Per ora quindi trasferte limitate per Martino, che dopo un primo periodo di allenamento dal 5 al 15 gennaio tornerà a Loano dal 5 febbraio, il giorno dopo la presentazione ufficiale del Team a Milano, per un’altra decina di giorni di preparazione in attesa del salto oltre Oceano, che lo vedrà impegnato a San Francisco dal 18 al 24 febbraio insieme ai suoi sette compagni di avventura, con i quali affronterà i team di Argentina, Francia, Olanda, Portogallo e Svizzera, con i team di Australia, Austria, Danimarca, Germania, Nuova Zelanda e Sud Africa impegnati la settimana precedente all’ombra del Golden Gate. Di certo la presenza in equipaggio di Martino Tortarolo ha un significato importante per il Varazze Club Nautico, e ci auguriamo tutti che la partecipazione di Martino alla Youth America’s Cup sia solo il passo di avvicinamento all’America’s Cup vera e propria. L’evento di quest’anno avrebbe potuto avere anche una maggiore connotazione varazzina, se solo il team avesse trovato l’accordo con Marina di Varazze affinché, gli allenamenti si svolgessero qui: vedere l’Extreme 40 allenarsi al largo della Punta Aspera sarebbe di certo stato un evento carico di risvolti positivi per tutto il movimento nautico che fa perno su Varazze e per gli operatori economici della Marina. La disponibilità della Marina ad ospitare importanti eventi sportivi legati all’attività marinaresca e altre iniziative collaterali, è sempre stata data per scontata e confermata dai tanti appuntamenti con significative manifestazioni di intrattenimento, offerte gratuitamente ai clienti, agli ospiti e a tutta la comunità. Siamo pertanto sorpresi di apprendere che esperti manager, di un’azienda proiettata verso un futuro di successi ad ampio raggio, si siano lasciati sfuggire un’occasione così rilevante ai fine della promozione turistica, sportiva ed economica, per un moderno approdo con tante realtà imprenditoriali che al suo interno operano.

Vela: Trofeo Ilva 2012

image_pdfimage_print

Una giornata uggiosa dà il benvenuto ai trentatrè Optimist (20 cadetti, 13 juniores) che si sono dati appuntamento domenica a Prà per il “Trofeo Ilva 2012″. Cielo coperto con minaccia di pioggia, ma soprattutto assenza di vento. Il Comitato di Regata, guidato dall’inossidabile Adolfo Podestà, trattiene i ragazzi a terra fino alle 12.30, quando decide di farsi raggiungere dalla flotta sulle acque di Voltri, appena in tempo per cogliere una brezza da Sud, quanto mai oscillante, che viene finalmente “fotografata” con la partenza delle due classi in programma.

Per il completamento della prova sono necessari una cinquantina di minuti; alla fine sono quasi le 15 e l’oscurità incombe su una giornata di per sé già buia, quando i ragazzi sono riavviati al rientro, con i “ravioli” in mente. Ed ecco i risultati della squadra velica giovanile schierata dal VCN. Cadetti maschile: lotta dura fra i varazzini Edoardo Valletta e Armando Giana, che precedono in quest’ordine Bruno Mantero del “Costaguta”; nella classifica femminile primo posto per Elena Tropiano e terzo per Martina Ferrari. Mini Cadetti (2003): podio tutto varazzino con Arianna Giargia prima classificata e Filippo Profumo al secondo posto. Juniores maschile: forte di una superiorità tattica, il pur pesante Diego Masio del “Costaguta” ha ragione del veloce Samuel Cerminara del Varazze CN, ottimo secondo; terzo sul podio della regata l’atleta di casa Lorenzo Ameli, del CN Ilva. Primo posto nella classifica femminile per Laura Damele del VCN. Il Varazze Club Nautico si aggiudica così, con il suo brillante gruppo giovanile, il “Trofeo Ilva 2012”, assegnato ogni anno alla miglior squadra partecipante.

La Scuola Primaria di Varazze invitata al Salone Nautico Internazionale di Genova

image_pdfimage_print

Alla 52° edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova la Federazione Italiana Vela ha ottenuto l’assegnazione di tanto spazio e la possibilità di organizzare eventi promozionali. In questo contesto è da inquadrare l’invito che il Comitato I Zona FIV, in collaborazione con la Federazione Italiana Vela e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha rivolto agli alunni delle scuole vincitrici del “Concorso Poster Primavela 2012”, a visitare venerdì 12 ottobre il Salone Nautico di Genova.

“Per i Suoi alunni ed i Docenti accompagnatori – scrive Antonio Viretti, Presidente del Comitato I Zona FIV Liguria, all’Istituto Comprensivo Varazze-Celle – sarà anche l’occasione per festeggiare la Giornata di Colombo con gli alunni ed i docenti della Scuola Secondaria Statale di I grado Dante Alighieri di Medolla (MO), co-vincitrice del concorso Poster Primavela, che hanno visto distrutta la loro scuola dal recente terremoto. Appuntamento quindi alle ore 10 del 12 settembre per visitare il Salone e partecipare alle varie attività sportive e culturali previste per gli alunni nel vasto spazio FIV e nello Stadio del mare e della vela.”

Il disegno di Armando Giana, atleta del Varazze Club Nautico e alunno della Scuola Primaria di Varazze, è stato infatti selezionato quale miglior elaborato nella Classe Optimist al XIX Concorso nazionale per la realizzazione del poster “Coppa Primavela 2012”, indetto e organizzato dalla Federazione Italiana Vela in collaborazione con il Miur. Un progetto al quale hanno partecipato gli alunni delle classi III, IV e V della Scuola Primaria e tutte le classi della Scuola Secondaria d’Italia, inviando centinaia di elaborati tra i quali i membri della commissione mista FIV e MIUR hanno scelto il migliore nelle due categorie in gara.

Quale miglior disegno raffigurante la Classe Optimist, insieme a quello della Classe Techno 293 di Veronica Grisendi, della Scuola Secondaria Statale di 1° grado Dante Alighieri di Medolla (MO), è stato riprodotto sul poster della “Coppa Primavela”, che si è disputata a Cagliari dal 6 all’8 settembre, dove i due vincitori e le loro famiglie sono state ospitate durante i giorni delle regate mentre ai due Istituti degli alunni premiati è stata consegnata una targa ricordo.

Gli alunni della Scuola Primaria di Varazze e allievi del Varazze Club Nautico, si sono aggiudicati l’ambito premio per il terzo anno consecutivo, a dimostrazione di come l’impegno e la collaborazione dei Docenti ed Istruttori sportivi sia efficace ed efficiente.

Elena Tropiano prima ad “ArmaLaVela”

image_pdfimage_print

Si è svolta domenica  la XXII edizione di “ArmaLaVela”, importante appuntamento per le classi Optimist e L’Equipe, organizzato dal C.N. Arma e L.N.I. Sanremo, regata valida per il campionato ligure. Il cielo leggermente coperto al mattino si è subito aperto lasciando entrare un bel vento da levante intorno ai 12-14 nodi, permettendo al Comitato gara di portare regolarmente e velocemente a termine le prove previste.

Nuova vittoria per Elena Tropiano del Varazze Club Nautico nella categoria Optimist cadetti. Reduce dal campionato italiano disputatosi a Cagliari, dove si è classificata 4° nella categoria femminile e 16° nella overall, Elena si è nuovamente distinta confermandosi tra i timonieri liguri più forti al momento nella sua categoria. Buone anche le prestazioni dei compagni di squadra: Armando Giana 4°, Martina Ferrrari 6° ed Edoardo Valletta 10°. Tra gli juniores Samuel si è classificato 10°, mentre Axel Omnias e Laura Damele sono risultati 20° e 21°. Domenica a Genova Voltri si disputerà l’ultima prova del campionato ligure Optimist, iniziato nel mese di marzo a Varazze e che decreterà il vincitore del 2012. Buoni risultati anche nella classe Laser, dove Paolo Giargia, all’esordio nella classe 4,7, si è classificato al 2° posto e al primo nella categoria Under 16 nella regata di Diano Marina valida per il campionato ligure.

best casino zLkdjjHcgs