Attualità

Terzo intervento di sanificazione strade ad Alassio

Battaglia: ogni quindici giorni ci affidiamo ad una ditta specializzata per l’azione di difesa da Covid-19. Procedono invece abitualmente i lavaggi da parte di Sat. Nelle prossime notti si svolgerà la terza operazione di sanificazione delle strade alassine. Ancora una volta i tecnici della Stea Ambiente, l’azienda specializzata nella disinfezione e sanificazione di strade e ambienti, che l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Alassio, ha incaricato nell’ambito delle iniziative di difesa da Covid-19. “Si tratta di un servizio differente da quello di mera pulizia delle strade – spiega l’Assessore all’Ambiente, Giacomo Battaglia – che la Sat continua a svolgere regolarmente. E ovviamente vengono impiegati prodotti e metodologie differenti. L’attività di sanificazione viene attesa mediante atomizzazione di una soluzione concentrata a base di quaternario d’ammonio a struttura lineare associati a o-fenil-fenolo, un presidio medico chirurgico registrato presso il Ministero della Sanità” “L’azione del prodotto – si legge sulla scheda del prodotto fornita da Stea Ambiente – danneggia l’involucro lipidico e della frazione proteica del virus raggiungendo i costituenti interni, disattivandoli”. “L’atomizzazione, differente dalla vaporizzazione – aggiunge Battaglia – amplifica l’efficacia dell’azione”. A cadenze regolari, procede anche la pulizia delle strade e dei marciapiedi ad opera di Sat. “Anche in questo caso – spiega Battaglia – all’acqua viene addizionato un detergente che ha anche proprietà disinfettanti e deodoranti. Si tratta sempre di un presidio medico, non nocivo all’ambiente, ma con finalità e modalità di applicazione del tutto differenti. Come molti avranno notato, infatti il getto delle pompe erogatrici è tale da spostare lo sporco e spingerlo verso i canali di scolo”.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: