giovedì, Ottobre 17, 2019
Home > Attualità > Toirano, presentato “Bellezza Infinita” : due giorni di visite guidate promosse dai giovani del FAI di Alassio ed Albenga

Toirano, presentato “Bellezza Infinita” : due giorni di visite guidate promosse dai giovani del FAI di Alassio ed Albenga

E’ stato illustrato, alla presenza del sindaco Giuseppe De Fezza, del primo cittadino di Borghetto Santo Spirito Giancarlo Canepa, del consigliere provinciale Luana Isella, del consigliere regionale Angelo Vaccarezza, dei membri della giunta comunale di Toirano, dei responsabili del progetto e di numerosi cittadini, il programma Bellezza Infinita, due giorni di visite guidate delle bellezze toiranese promosse dai giovani del FAI di Alassio ed Albenga nell’ambito delle Giornate FAI d’autunno.

“Il 12 e 13 ottobre ci saranno le Giornate FAI d’autunno e per noi essere scelti è un onore”, ha dichiarato il primo cittadino di Toirano Giuseppe De Fezza, “anche perchè nel nostro borgo è presente molta storia con le sue peculiarità. Questa è un’importante occasione per far conoscere Toirano e voglio ringraziare tutti i soggetti coinvolti, in particolar modo la famiglia Bisio, le autorità ed i consiglieri Tognoloni e Panizza”.

Stessa soddisfazione da parte della consigliera al turismo Roberta Tognoloni :”Le grotte per noi sono molto importanti anche perchè in esse è stato documentato il passaggio di tre persone, due adulti ed un bambino, in tempi molto antichi. Ricordo anche il Cimitero degli Orsi ed il primo itinerario di questi due giorni comprende la visita alle grotte”.

“La storia millenaria di Toirano passa per il nostro borgo”, afferma il consigliere Panizza, “e sono ben due i percorsi dedicati a questa importante zona. Le difficoltà sono state molte ma le abbiamo superate con un sorriso e voglio anche ricordare la visita al Museo Etnografico”.

“Ringrazio il sindaco De Fezza e tutta l’amministrazione”, sottolinea il delegato FAI, “ricordando che la nostra associazione è nata nel 1975 ed il gruppo dei giovani è molto importante”.

“Le Giornate FAI d’autunno di quest’anno sono dedicate a L’Infinito di Leopardi con tre aperture speciali : L’Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati, il Parco Vergiliano a Napoli e la Chiesa di Sant’Onofrio al Gianicolo a Roma”, evidenzia il responsabile del FAI giovani Alassio ed Albenga, “e ricordo l’hastag #fainfinito. Per Toirano gli itinerari saranno tre : il primo, Le Grotte di Toirano e il Santuario Rupestre di Santa Lucia, percorribile solo al sabato, comprende la visita alle Grotte di Toirano ed al Santuario di Santa Lucia con un contributo minimo di 5 euro; il secondo, Toirano nascosta : tracce della storia, comprende il percorso all’interno del centro storico medioevale di Toirano con un contributo minimo di 3 euro e partenza dal banco centrale del FAI sito in Piazza San Martino; il terzo, Toirano tra il sacro ed il profano, vede cinque beni aperti al pubblico; per il sacro la Chiesa di San Martino da Tours in Piazza San Martino con un contributo minimo di 3 euro e l’Oratorio del transito di San Giuseppe in Via Braida con un contributo minimo di 3 euro aperti a tutti; per il profano il Museo Etnografico della Val Varatella in Via G. Polla 12 con un contributo minimo di 3 euro, Villa Mainero in Via Pietro Mainero 52 con un contributo minimo di 3 euro e la Casa Domo de Aste in Via G.B. Parodi 8 con un contributo minimo di 3 euro; queste ultime due ville sono visitabili SOLO dagli iscritti FAI”.

“Ringrazio l’amministrazione, gli sponsor UBI Banca, DHL Express Italia, GEDI Gruppo Editoriale e Ferrarelle per il supporto e ricordo che tra i nostri obiettivi vi è la riduzione del 15% della plastica”, conclude il responsabile FAI giovani.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *