sabato, Novembre 16, 2019
Home > Sport > TUTTTI PAZZI PER CHIARA VINCIS CHE SI PROCLAMA CAMPIONESSA MONDIALE ISKA TRA GLI APPLAUSI DI OLTRE DUE MILA FRANCESI.

TUTTTI PAZZI PER CHIARA VINCIS CHE SI PROCLAMA CAMPIONESSA MONDIALE ISKA TRA GLI APPLAUSI DI OLTRE DUE MILA FRANCESI.

di Redazione

Si è svolto sabato notte 20 Febbraio nel palazzetto Salle Leyrt a Nizza in
Francia la finale del campionato modiale ISKA di kick boxing  cat. – 57 kg
femminile dove ad incrociare i guanti contendedosi l’ambito titolo la pluri
campionessa Francese Nahed Kharchi della società ASLM NICE KB contro la
ventenne Savonese Chiara Vincis della rinomata società ASD KICK BOXING SAVATE
SAVONA guidata da anni dal Maestro Andrea Scaramozzino, Chiara sopranominata
dal proprio Maestro in modo affettivo “facoc” proprio ricordando i facoceri che
senza paura in caso di bisogno si scagliano anche contro tigri e leoni che
difficilmente ne riescono ad avere la meglio, si è allenata duramente per
questo match lavorando con il proprio Maestro sette giorni su sette
alternandosi tra sport e lo studio visto che questo anno ha la maturità in
scienze umane che studia presso il Liceo Giuliano Della Rovere.
Il match fissato su cinque rounds da 3 minuti ciascuno è diventato da
subito uno scontro duro e senza esclusioni di colpi dove la forte campionessa
Francese ha cercato da subito di regalare forte emozioni al numerosissimo
pubblico di casa che in un primo momento la sostenva ma Chiara non ha fatto
attendere la propria risposta e sotto la direzione del tecnico Scaramozzino che
ne cambiava continuamente strategia ha cominciato a picchiare con cuore e
determinazione in un duro scontro che le faceva vincere sui cartellini dei
giudici 3 dei cinque rounds, uno perso e un’altro vinto ma penalizzato da un
futile richiamo che l’arbitro Francese ha dato a Chiara forse in un tentativo
disperato di cambiare le sorti del match.
Durante il verdetto la Savonese dopo essere stata proclamata Campionessa
dall’emozione si è inginocchiata guadagnando un applauso durato molti minuti in
gesto di approvazione anche del pubblico Francese.
Ora Chiara sarà impegnata a marzo in un match per le selezioni oktagon dove
in base ad una dura selezione si potrebbe ritrovare a combattere contro la sua
stimatissima amica genovese Veronica Vernocchi che sotto la guida del Maestro
Luca Cuccu Domenica 21 Febbraio a La Spezia ha combattuto contro la Tedesca
Daniela Graf  guadagnando il suo quarto titolo mondiale questa volta siglato
WKU.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *