domenica, ottobre 22, 2017
Home > Attualità > “Un muro di persone reciterà il Rosario sui confini polacchi“, oggi la preghiera del Santo Rosario a favore dell’Europa

“Un muro di persone reciterà il Rosario sui confini polacchi“, oggi la preghiera del Santo Rosario a favore dell’Europa



di Redazione - 7 ottobre 2017, 0:25

Estratto dall’articolo “Un muro di persone reciterà il Rosario sui confini polacchi“, preso dal sito cattolico “La Nuova Bussola Quotidiana“ del 04-10-17.

La Conferenza episcopale polacca ha indetto per questo sabato 7 ottobre la più potente iniziativa per la pace: la preghiera del Santo Rosario.
Ha messo a disposizione tutte le chiese sul confine del paese per formare un muro di protezione intorno ai confini e chiedere alla Madonna di salvare la Polonia e l’Europa dal nichilismo islamista e dal rinnegamento della fede cristiana.
La Recita del Rosario comincerà alle 14.00.

Maciej Bodasiński, uno dei leader dell’iniziativa e fondatore dell’associazione “Solo Dio Basta” ha spiegato che le adesioni “stanno crescendo sempre più velocemente… ci aspettiamo un milione di partecipanti”. Con alcune parrocchie nel mondo, come si vede dalla mappa, che si uniranno all’evento. Ai partecipanti si richiede di essere in stato di grazia (previa confessione sacramentale).

MA PERCHÈ PROPRIO IL ROSARIO?
Sul sito di lancio dell’iniziativa si legge che “Il Rosario è l’arma più potente contro il male, in grado di cambiare la storia” e che “abbiamo scelto il 7 ottobre 2017 perché è la festa della Madonna del Rosario, istituita dopo la vittoria di Lepanto; è il primo sabato del mese (la Madonna, a Fatima, ha detto di pregare il primo sabato del mese per la salvezza del mondo); è il 140° anniversario delle apparizioni di Gietrzwald (le uniche apparizioni mariane polacche riconosciute dalla Chiesa). Siamo nel centenario delle apparizioni di Fatima (particolarmente legate alla recita del Rosario); è la vigilia del centenario della ricomparsa della Polonia sulle carte dell’Europa (ricomparsa dovuta a Maria Madre della Polonia)”.

Quindi: sabato 7 ottobre 2017 alle ore 14.00 tutti uniti per la pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *