lunedì, Dicembre 16, 2019
Home > Attualità > Vado Ligure: Ilsat liquidata dopo due aste deserte

Vado Ligure: Ilsat liquidata dopo due aste deserte

ilsat vado ligureFallito il tentativo di vendere le quote (dopo due aste andate deserte nel 2009 e nel 2011), cala il sipario sulla società mista pubblico-privata Ilsat Spa che vede come soci di riferimento il Comune di Vado Ligure (41% delle quote) e la società privata Ecofar Srl di Torino (49%), con partecipazioni di minoranza dei Comuni di Quiliano (3%), Bergeggi (3%), Spotorno (3%) e Noli (3%). Ilsat è acronimo di Integrazione Logistica Servizi Assistenza Tecnologica e operava nel settore della logistica industriale per conto terzi. Non rientrando tra le società “strettamente necessarie per il perseguimento dei fini istituzionali”, la legge 244 del 2007 dispone che qualora la partecipazione non possa essere dismessa nei tempi stabiliti (40 mesi) si debba procedere alla liquidazione. Le amministrazioni comunali e la società Ecofar hanno raggiunto un accordo transattivo sulla base del quale le azioni detenute dai soci minori saranno monetizzate (Quiliano, Spotorno e Bergeggi riceveranno 63.600 euro ciascuno, Noli 21.200) mentre Comune di Vado Ligure ed Ecofar avranno in proprietà una parte della sede operativa di via Sardegna 2, opportunamente frazionata. La porzione spettante al Comune è stata valutata un milione 481 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *