sabato, Luglio 20, 2019
Home > Attualità > Vado Ligure, inaugurata la nuova sede della Polizia Municipale

Vado Ligure, inaugurata la nuova sede della Polizia Municipale

E’ stata inaugurata, alla presenza del sindaco Monica Giuliano, dei membri della giunta comunale, dei vigili urbani della città, dei rappresentanti delle associazioni cittadine e di numerosi vadesi, la nuova sede della Polizia Municipale di Vado Ligure sita in Via alla Costa 3.

“Ringrazio tutti e voglio dire che questo è un percorso iniziato da lontano”, ha dichiarato il primo cittadino Monica Giuliano, “e finalmente abbiamo dato una degna collocazione alla Polizia Municipale di Vado Ligure. Prima erano in una struttura molto importante, sotto la scuola primaria, ma il loro lavoro non era funzionale ed ora si è giunti alla conclusione di un cammino operativo importante. Ringrazio tutta la struttura del comune senza dimenticare il comandante della Polizia Municipale con il quale ho definito l’organizzazione degli spazi. Per noi questa è una struttura all’avanguardia importante ed è anche stato rinnovato il sistema informatico. Qui ci sarà inoltre la sede del COC (Centro Operativo Comunale) per la gestione delle emergenze e ringrazio le forze dell’ordine ed i volontari. I cittadini si meritano una struttura rinnovata e le associazioni che prima erano qui saranno spostate sotto le scuole medie. Un sincero grazie va anche alla Croce Rossa, alla Protezione Civile ed ai volontari Antincendio Boschivo. Questa sede non era scontata e se parlava da anni senza ottenere risultati”.

“In questa sede operiamo al meglio e la collettività si aspetta servizi adeguati”, afferma il comandante della Polizia Municipale, “e ringrazio il sindaco e gli uffici perchè questo è per noi un cambiamento importante. Riusciremo ad affrontare al meglio le sfide che abbiamo davanti e voglio concludere con una battuta molto adatta alla nuova sede : ora se vogliamo sapere che tempo fa non abbiamo più bisogno di collegarci ad un sito Internet ma ci basta guardare fuori dalla finestra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *