Attualità

Varie iniziative di aiuto sociale nell’emergenza

Da Trenitalia all’Associazione di Pesca Sportiva della Valmaremola, la Solidarietà chiama

Si moltiplicano le iniziative di solidarietà sociale per far fronte, finanziariamente, logisticamente, moralmente, all’emergenza del Coronavirus ed a questi giorni di angustie. Riportiamo la notizia di tre, fra le tante, per esempio di supporto generale e locale che rivestono, senza voler affatto dimenticare le molte altre, degli stessi livelli di interesse che, di giorno in giorno, vengono ideate ed attuate.

Il Gruppo FS Italiane, in coordinamento con la Protezione Civile, offre ai medici volontari selezionati per la task force “Medici per COVID”, a supporto delle strutture sanitarie in difficoltà nel Nord Italia, la possibilità di raggiungere gratuitamente le regioni maggiormente colpite dall’epidemia a bordo dei treni di Trenitalia.
Il biglietto gratuito può essere prenotato attraverso il sito web trenitalia.com e l’app di Trenitalia, indicando: nome, cognome, data di nascita e numero di iscrizione all’Albo dei medici.
A bordo treno al personale è necessario esibire, oltre al biglietto, il documento d’identità e il tesserino o altro documento che attesti l’iscrizione all’Albo dei medici. La prenotazione può essere cambiata un numero illimitato di volte prima della partenza del treno attraverso gli stessi canali di acquisto.
L’opzione “Medici Covid-19” è valida durante tutto il periodo dell’emergenza per i viaggi della task force “Medici per COVID”.
FS Italiane ha messo in campo, sulla base delle direttive emanate dal Governo, un articolato e concreto piano di interventi per contenere la diffusione del Coronavirus COVID-19.

SPIA, l’associazione di Finale Ligure che riunisce psicologi psicoterapeuti ed esperti della comunicazione, presente sul territorio savonese da oltre 10 anni, alla luce dell’emergenza sanitaria in corso, ha ritenuto opportuno offrire il proprio contributo attivando uno spazio virtuale di ascolto dedicato specificamente a medici, infermieri, operatori sanitari, volontari della Protezione Civile, delle Pubbliche Assistenze e agli agenti delle Polizie Municipali impegnati nella cura e nel supporto ai malati e alla popolazione.
Tale spazio, offerto a titolo gratuito, sarà gestito da 3 psicologi psicoterapeuti, le dottoresse Nella Mazzoni, Cinzia Aicardi, Silvia Taliente.
Si potrà accedere tramite messaggio privato (Messenger) dalla pagina Facebook dell’Associazione SPIA-Sentieri di Psicologia Integrata e Applicata -https://www.facebook.com/associazionespia/ ove lasciare un recapito per essere ricontattati.

La Società di pesca sportiva Val Maremola ha destinato 500 euro alla Croce Rossa di Magliolo, con la motivazione che riportiamo, resa nota con un post su FaceBook:
“Anche la APSD Valmaremola 016 ha voluto contribuire con una donazione ad aiutare chi si sta sacrificando per l’emergenza coronavirus”

La Croce Rossa di Magliolo ha organizzato nei Comuni di Magliolo e Tovo San Giacomo il servizio gratuito di consegna farmaci e spesa a domicilio per le persone attualmente impossibilitate a provvedere in autonomia.
Per richiedere il servizio è necessario contattare i volontari al numero 019634296, dalle ore 8.30 alle 18.00.

Immagine da: Il Faro on line

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: