domenica, Ottobre 20, 2019
Home > Musica > “We will play You 3D”: terza edizione in musica dell’evento organizzato dal servizio diocesano

“We will play You 3D”: terza edizione in musica dell’evento organizzato dal servizio diocesano

We will play You 3D. Questo è il titolo pensato per la terza edizione dell’evento organizzato dal Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile che si svolgerà il prossimo 16 giugno presso la passeggiata degli artisti di Albissola Marina. La manifestazione si situa all’interno di un percorso che durante l’anno trascorso ha visto la partecipazione di numerosi giovani, chiamati a condividere, all’interno delle loro parrocchie, incontri mensili di preghiera e riflessione personale.

“L’iniziativa viene a delinearsi, quindi, non solo come il termine di un cammino annuale ma, soprattutto, come un momento di ritrovo, di testimonianza e di aggregazione, sia per i gruppi giovanili in genere, sia per quelli presenti e attivi nel panorama diocesano come i gruppi parrocchiali, i gruppi Scout o altri gruppi di giovani appartenenti ad associazioni cattoliche”. Spiegano i responsabili di Pg in una nota. L’evento sarà costituito da due momenti. Il concerto dalle ore 19 sul palco allestito sulla passeggiata degli artisti, durante il quale si assisterà all’esibizione dei gruppi musicali giovanili locali “Shirtless”, “Chalk & Cheese”, “Styphynyin’ Easy” e “Sex in the closet”. Chiuderà il concerto la christian rock band “Carisma”, vincitrice del concorso nazionale “Jovani x Jubilmusic” al Teatro Ariston di Sanremo nel 2008, che porterà la sua testimonianza di musica e fede sul palco di We Will Play You. Nelle vicinanze saranno presenti stand di alcune tra le associazioni giovanili no-profit della nostra provincia all’interno dei quali i giovani saranno lieti di condividere le loro esperienze. Da mezzanotte, nelle vicinanze del palco, si svolgerà l’adorazione eucaristica notturna, che terminerà la domenica mattina alle sette con la liturgia delle Lodi mattutine celebrata dal vescovo Vittorio Lupi, il quale sarà presente anche per dare inizio all’incontro di preghiera. La veglia di preghiera notturna sarà scandita da momenti di meditazione e di preghiera, si svolgerà in una tenda allestita per l’occasione e sarà animata in modo comunitario da gruppi di ragazzi provenienti dalle diverse realtà ecclesiali presenti in diocesi, i quali si alterneranno ogni ora in modo da assicurare una presenza stabile per tutta la notte.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *