Musica

“100 passi verso Genova”

Proseguono a Borgio Verezzi le iniziative del progetto di educazione alla legalità e alla democrazia organizzato dall’Assessorato ai Servizi alla Persona del Comune, in collaborazione con le locali Scuole Medie, e rivolto alla cittadinanza e agli studenti. Venerdì 24 e sabato 25 febbraio sono in programma due incontri con Giancarlo Caselli, attuale Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Torino e già Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palermo dal 1993 al 1999 e Direttore generale del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria dal 1999 al 2001.

Venerdì 24, alle ore 18, Caselli incontrerà la cittadinanza presso la sala consiliare del Comune (via Municipio 16). In quell’occasione, con la collaborazione della Biblioteca Civica, presenterà il suo libro “Assalto alla giustizia”, edito da Melampo.  Scrive nella presentazione: “Rieccomi a sognare un Paese normale: senza più cedimenti interessati a una propaganda interessata; senza più la rassegnata acquiescenza a una delegittimazione della magistratura; senza più quello stravolgimento dei valori che arriva a presentare come trasgressione il controllo di legalità. Un sogno per ricominciare: prima che la trasformazione in farsa delle idee di libertà e giustizia divenga irreversibile”. Sabato 25, alle ore 9, Caselli incontrerà i ragazzi delle scuole presso il Cinema Teatro Vittorio Gassman (via IV Novembre).  I due incontri sono riuniti sotto il titolo di “100 passi verso Genova” e sono organizzati in occasione della diciassettesima Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, che si celebrerà in tutta Italia il 21 marzo.  Lo scorso anno, a fine dicembre, il Comune di Borgio Verezzi ha aderito all’associazione Avviso Pubblico, che riunisce Enti locali e Regioni impegnati nella formazione civile contro le mafie e che a sua volta fa parte di Libera. Nomi e numeri contro la mafia. Il titolo dato ai due incontri, “100 passi verso Genova”, fa riferimento all’importante manifestazione in ricordo delle vittime della mafia che Libera organizzerà il 17 marzo nel capoluogo ligure e al celebre film di Marco Tullio Giordana “I 100 passi”, dedicato alla vita e all’omicidio di Peppino Impastato, impegnato nella lotta alla mafia in Sicilia.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: