Cultura e Musica

Stagione musicale di palazzo Oddo: 7 concerti in programma

Saranno sette gli appuntamenti proposti all’Auditorium San Carlo dalla Fondazione Gian Maria Oddi e dall’UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani) con il patrocinio del Comune di Albenga. La serie di concerti e conferenze prenderà il via sabato, alle ore 21, con “Confronto musica pop-classica”, un concerto-dibattito con il regista Emilio Audissimo ed il pianista Diego Genta.

“La stagione musicale di Palazzo Oddo- dice Paolo Torrengo presidente della Fondazione Gian Maria Oddi-  allestita dalla Fondazione Gian Maria Oddi in collaborazione con UCAI, è una rassegna di concerti che rappresenta un appuntamento istituzionale con la musica durante il periodo che va da dicembre a maggio, e quindi, per passare assieme l’ inverno e l’ inizio della primavera ascoltando buona musica. Il panorama musicale affrontato è molto vasto e spazia dalla musica settecentesca fino ai giorni nostri. Ogni serata, infatti, avrà un tema conduttore che verrà affrontato dal punto di vista musicale e, per alcuni eventi, è prevista la presenza di relatori, o voci recitanti, per poter approfondire il tema della serata creando un evento nell’evento”. Dopo il concerto di apertura seguiranno questi altri appuntamenti: Concerto “Da W.A. Mozart a M. de Falla”, con Silvano Minella al violino e Flavia Brunetto al pianoforte (15 dicembre); Concerto e immagini “Italia ‘900”, pianoforte a 4 mani Elena Buttiero, Anita Frumento (5 gennaio); “Profumo di Donna”, omaggio a Kathy Barberian, con Ljuba Bergamelli alla voce e Attilio Bergamelli al pianoforte (8 febbraio); Concerto -conferenza “L.V. Beethoven”, con relatore Michele Croese e Chiara Rizza al pianoforte (9 marzo); “Novecento” con la Camerata Musicale Ligure (Giovanni Sardo al violino, Marco Moro al flauto, Simone Mazzone alla chitarra, José Scanu, maestro concertatore, alla chitarra il 5 aprile. A chiudere la serie di appuntamenti musicali sarà il concerto “L’ Europa Galante” con Anton Serra al flauto e Luigi Puddu alla chitarra (4 maggio).

Claudio Almanzi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: