Cultura e Musica

Concorso Pianistico ad Albenga

E’ stato Pierluigi D’Ippolito, un giovane allievo del noto concertista cosentino Rodolfo Rubino ad aggiudicarsi il primo premio nelle categoria A, che ha aperto la XXVesima  edizione del concorso pianistico “Città di Albenga”. D’ Ippolito ha ottenuto un ottimo punteggio 96 ed è stato l’unico ad essere premiato con il premio d’onore. Al secondo posto Claudia Vento (92) ed al terzo Emma Consoli (88) e Federico Miscio (85).

Buone le esecuzioni di Sarah Toscano (83), Matilde Bianchi (80) e Giulia Pollino (80). Quest’ anno i punteggi sembrano lievemente più bassi rispetto alla scorsa edizione, ma ora in giuria ci sono tutti noti concertisti che sanno giudicare in maniera impeccabile anche gli aspetti psicologici dettati dall’agonismo e dalle prestazioni. Il concorso ingauno è intitolato anche alla memoria della professoressa Maria Silvia Folco che ne fu la direttrice artistica nelle edizioni dal 1978 al 2001. Figura di grande rilievo nella cultura del comprensorio la Folco negli oltre 50 anni di insegnamento ha saputo sempre promuovere la cultura musicale ad ogni livello: “Maria Silvia Folco – dice il professor Franco Gallea – era una persona davvero speciale. Ha dedicato l’intera esistenza alla musica e non si è mai vantata dei tanti e prestigiosi successi ottenuti con i suoi valenti allievi. Ha collaborato con passione e grande professionalità con importanti Scuole musicali e Conservatori italiani”. In effetti la Folco, che seguiva con grande impegno i propri allievi, li ha fatti crescere e preparati adeguatamente, fino a farli trionfare nei più qualificati e prestigiosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali.

Claudio Almanzi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: