Attualità

Assaggiatori di olio: corsi Cia ad Albenga

Riconoscere, memorizzare, descrivere le percezioni organolettiche degli oli extravergini di oliva, ma soprattutto riconoscere eventuali difetti. È questo lo scopo dell’attività di assaggio avviata nei giorni scorsi dal gruppo di assaggiatori di olio savonesi nella sala riunioni della sede provinciale della Confederazione Italiana Agricoltori ad Albenga. I corsi sono prevalentemente aperti a produttori olivicoli, tecnici e frantoiani, ma possono essere frequentati anche da coloro che a titolo di esperienza personale vogliono approfondire la conoscenza della cultura dell’olivo e dell’olio extravergine, che costituisce uno dei capisaldi dell’identità territoriale della Liguria.

L’attività di assaggio è curata dal gruppo di assaggiatori formatosi negli anni scorsi grazie alla partecipazione a corsi di I, II e III livello organizzati dal Panel O.A.L., l’Organizzazione Assaggiatori Liguri riconosciuta dal ministero delle Politiche Agricole e Forestali, che si è formato intorno all’area di Cia Liguria. Le attività organizzate dal Gruppo Panel, abilitato a svolgere attività formative e a rilasciare attestati, proseguono su tutto il territorio ligure, anche nell’ambito alla lotta alla contraffazione per la tutela delle qualità dell’olio extravergine di oliva, così come previsto dai regolamenti comunitari in materia di olio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: