Attualità

Terza Rievocazione Storica Circuito Ciclistico di Cosseria

Oggi e domani il Comune di Cosseria sarà invaso da auto e bici d’epoca per una manifestazione che avrà il suo culmine domani con la 3ª Rievocazione Storica “Circuito Ciclistico di Cosseria”. Le auto ed i ciclisti partecipanti celebreranno il 67° anniversario della Repubblica Italiana con decorazioni e bandierine tricolori.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Cosseria, dal Club Ruote d’Epoca Valbormida e dal Museo della Bicicletta in collaborazione con l’Associazione Ciclistica Millenium di Savona l’A.G.S.L. La manifestazione è registrata anche come manifestazione auto turistico culturale a calendario A.S.I. (Automotoclub Storico Italiano) senza prove. Il prologo prevede l’arrivo ed il raduno delle auto storiche nel pomeriggio di oggi presso il concessionario d’auto Pedrazzani in Cairo Montenotte. Oggi le auto storiche sosteranno nella mattinata presso la Continental dalle 10:00 alle 12:00. Quindi alle 15:30 tutti a Pallare, ciclisti ed automobilisti, presso l’area attrezzata “La Cascina del Prato” dove si terrà la conferenza “La vita della api” a cura di Aldo Castellano e quindi il concorso “L’auto è femmina” cui parteciperanno le opere degli studenti del Liceo Artistico di Savona. Alle ore 21:00cena ufficiale con donazione delle quote di iscrizione di auto e ciclisti alla S.C. Radioterapia Ospedale San Paolo. Domani alle 10:30 raduno a Cosseria, presso l’area festeggiamenti di loc. Bosi, per la partenza della 3ª Rievocazione Storica Circuito Ciclistico di Cosseria, con distribuzione gratuita di frittelle da parte della Pro Loco di Cosseria. Le biciclette d’epoca correranno lungo il percorso da Cosseria a loc. Rossi, Cengio, Millesimo (sosta tecnica di ristoro), Carcare, Plodio e quindi arrivo ancora a Cosseria. I ciclisti saranno seguito dalle auto storiche nel ruolo di ammiraglie d’epoca. Alle 13:30 con il pranzo avrà fine al rievocazione. Nel corso della manifestazione si potrà visitare il bellissimo Museo della Bicicletta di Cosseria, dotato di una ricchissima collezione di cimeli che sono stati protagonisti della storia del ciclismo italiano, europeo ed internazionale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: