Attualità

La funivia di Celle Ligure in gara: 655 mila euro

Il Comune di Celle Ligure ha pubblicato il bando di gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione dell’impianto funiviario tra via Cassisi e località Bottini. L’opera è costituita da un ascensore inclinato e da uno verticale da destinare a servizio pubblico, allo scopo di collegare la viabilità dal livello di via Cassisi, dove è prevista la stazione di valle, con la collina sovrastante, da cui si accede sia al parco comunale Bottini, sia a tutte le abitazioni lungo la stessa via Bottini, con accesso diretto dalla stazione di monte.

La stazione di di valle consiste in una struttura a due piani, seminterrata, con accesso da via Cassisi e piano d’imbarco posto al piano superiore; l’ascensore inclinato, con stazione superiore alla sommità di via Bottini, dispone di una via di corsa in parte sopraelevata rispetto all’esistente scalinata, e occupa i sedimi dell’antica cremagliera da tempo smantellata che la affiancava; la stazione di monte dell’ascensore inclinato avrà un piano d’imbarco posto alla quota del piazzale da cui attualmente si accede alla scalinata pedonale. L’importo complessivo dell’appalto è di 654.785 euro (Iva esclusa), così suddivisi: 629.197 euro è l’importo totale per l’esecuzione dei lavori soggetti a ribasso d’asta: 15.803 euro rappresentano le spese di progettazione esecutiva, anch’esse soggette a ribasso; 9.785 euro sono oneri per l’attuazione piani di sicurezza, non soggetti a ribasso. Il bando d’appalto prevede 60 giorni di tempo per la predisposizione del progetto esecutivo e 180 giorni per l’esecuzione dell’intervento, decorrenti dalla data di consegna dei lavori. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte al Comune di Celle Ligure è fissato per il giorno 24 luglio 2013 alle ore 13, mentre l’apertura delle buste è fissata per il 26 luglio alle ore 9, sempre in municipio. I lavori sono finanziati con contributo di 500 mila euro della Regione Liguria attraverso il programma attuativo regionale Par-Fas 2007 –2013 e, per la parte restante, con fondi propri del Comune di Celle Ligure. L’aggiudicazione segue il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base di valutazioni che terranno conto del prezzo proposto, della riduzione dei tempi di esecuzione, della validità tecnica del progetto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: