Cultura e Musica

Gianluca Guidi e Gianluca Ramazzotti tornano a Verezzi con due spettacoli

Dopo lo strepitoso successo di “Boeing Boeing”, la divertente commedia di Marc Camoletti che ha debuttato la scorsa estate in Piazza Sant’Agostino, la coppia comica Gianluca Guidi – Gianluca Ramazzotti torna anche quest’anno al Festival Teatrale di Borgio Verezzi con ben due spettacoli: la prima nazionale “Taxi a due piazze (20 anni prima)” e il suo seguito “Chat a due piazze (20 anni dopo)” in esclusiva regionale, entrambi di Ray Cooney e per la regia di Gianluca Guidi.

La vera novità, insolita per il teatro italiano, è che sul palcoscenico lo stesso cast di interpreti si alternerà nelle due pièce teatrali, in due episodi e due trame differenti – il “come eravamo” e “come siamo diventati” – che travolgeranno il pubblico in una girandola di irresistibili bugie e fraintendimenti. Nel corso delle serate, i due attori ritireranno anche il quarto Premio della Camera di Commercio di Savona, assegnato lo scorso anno a “Boeing Boeing”, per il successo e il record di incassi e presenze registrati. Il Premio, nato nel 2010, viene ogni estate conferito dalla Camera di Commercio di Savona “allo spettacolo che, nella precedente edizione del Festival, si sia distinto particolarmente, coniugando la qualità dell’allestimento e della recitazione al gradimento del pubblico, dimostrando la capacità di catalizzare l’interesse dei media per il nostro territorio in quel felice connubio tra cultura e turismo che da anni contraddistingue la manifestazione”.

“Boeing Boeing” ha ottenuto il riconoscimento con la seguente motivazione:
“Per l’originalità e la vivacità dell’allestimento, del tutto fedele a quello che ha mietuto tanti premi sia in Inghilterra che a Broadway, e per aver messo insieme un cast davvero internazionale, nel quale tra l’altro è stata tenuta a battesimo la nuova coppia comica, formata da Gianluca Guidi e Gianluca Ramazzotti, “Boeing Boeing” ha posto a Borgio Verezzi le premesse per diventare uno spettacolo di successo in tutti i teatri italiani dove sarà rappresentato”. La commedia, decollata proprio da Borgio Verezzi, ha fatto tappa alla 33a edizione del Festival Benevento Città Spettacolo e ha poi girato l’Italia durante lo scorso autunno-inverno, con una tournée dai risultati eccezionali, mantenendo così le promesse del debutto e promuovendo presso il grande pubblico il nome di Borgio Verezzi e del suo Festival. Afferma Luciano Pasquale, Presidente dell’Ente Camerale, fra i sostenitori storici del Festival: “La Camera di Commercio di Savona sostiene con convinzione e continuità il Festival Teatrale estivo di Borgio Verezzi, evento che si ripropone ogni anno ad alto livello artistico, con successo di critica e di pubblico, ottenendo una risonanza nazionale nota, riconosciuta e che oggi si prolunga su tutto l’arco dell’anno con le rappresentazioni nei maggiori teatri nazionali dei sempre più numerosi spettacoli presentati in prima assoluta in Piazzetta Sant’Agostino. La stagione teatrale di Borgio Verezzi rappresenta oggi una punta di diamante nel panorama delle manifestazioni provinciali, per la forza con cui sa richiamare in questo piccolo ma caratteristico paese, giornalisti, esperti, appassionati ed un pubblico variegato, provenienti da tutt’Italia. La Camera di Commercio guarda con ammirazione e sostiene questa evoluzione, evidenziandone il valore aggiunto per l’immagine turistica locale e le conseguenti ripercussioni in positivo sul complesso dell’economia. Una vicinanza che da quattro anni è anche sottolineata dal conferimento del Premio Camera di Commercio di Savona allo spettacolo che ha ottenuto, nell’edizione precedente, il maggior successo di pubblico. A ulteriore conferma che la qualità, la capacità di saper attirare l’attenzione e di emozionare rappresentano fattori determinanti per avere successo: sia sul palcoscenico sia nella sfida competitiva in cui territorio savonese e ligure è immerso a livello globale.”

Ricordiamo in generale gli spettacoli in cartellone dal 6 luglio all’11 agosto: dopo l’anteprima gratuita e aperta a tutti “Chapi Chapo” di e con Loïc Bettini presso il Teatro Vittorio Gassman (6 luglio), ad inaugurare ufficialmente la stagione estiva sarà “Mandragola” di Niccolò Machiavelli, in cartellone dal 12 al 14 luglio con un cast capitanato da Paolo Bonacelli e Jurij Ferrini, qui nelle vesti di attore-regista; a seguire i già citati “Taxi a due piazze (20 anni prima)” (18 e 20 luglio) e “Chat a due piazze (20 anni dopo)” (19 e 21 luglio), il giallo “Trappola mortale” di Ira Levin, con Corrado Tedeschi, Ettore Bassi e Miriam Mesturino (23 e 24 luglio), “Pinocchio” nell’adattamento di Ugo Chiti (27 e 28 luglio), con Paolo Cioni e gli altri attori della Compagnia Arca Azzurra Teatro, “Uomo e galantuomo” di Eduardo De Filippo, con Gianfelice Imparato, Giovanni Esposito, Valerio Santoro e Antonia Truppo (31 luglio, 1 e 2 agosto), “Uscirò dalla tua vita in taxi” di W.Hall e K. Waterhouse, con Franco Castellano, Maria Letizia Gorga, Maximilian Nisi e Ketty Roselli (5 e 6 agosto) e infine “Un suocero in casa” (…ma c’è papà) di Peppino e Titina De Filippo, con Luigi De Filippo e la sua compagnia (9,10 e 11 agosto).

La biglietteria, che ha aperto i battenti venerdì 21 giugno, ha registrato nei primi giorni di attività un’affluenza record. Per informazioni e prenotazioni, contattare al più presto: tel. 019/610167 – biglietteria@comuneborgioverezzi.it.  www.festivalverezzi.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: